Archivi del mese: luglio 2011

Rachelineide

Rachele (ora ha poco più di 3 anni) va a casa della nonna e, come una tassa, pretende il ‘gelatino’.

La Nonna, come da copione, glielo concede senza tema alcuna.

La sera a cena, però, ci sono anche gli zii che hanno portato il profiteroles. Rachelina era stata avvisata “se mangi il gelato ora, dopo il dolce però no”.

Lei fa la parte di quella brava e dice “sissì, ho capito, va bene”.

Ari-puntuale come una NUOVA tassa (abituiamoci), quando scatta il momento del dessert, arriva in tavola il trionfo di bignè ricoperti di cioccolato…e lei si rende conto dell’errore madornale.

Scende dalla sedia, alza la tovaglia e dice, rassegnata, ma con piglio:

“vabbè, vah, io mi metto sotto al tavolo, così non lo vedo”

😀

 

.

Annunci

39 commenti

Archiviato in de gravidantia... & poi, per bocca d'altri