Archivi del mese: ottobre 2007

L’anno scorso streghina, quest’anno diavoletta.

Vabbè inZomma. Io stasera mi vedrò, in netta zona cesarini, con mia sorella (se riesco ad infilarmi nei pertugi di traffico causati daR Derby Roma-Lazio), il marito e i due pargoli che ardono dal desiderio di costumarsi come si confà. Usanza importata, ma ai bimbi cosa importa? E a me, poi, che ogni occasione è buona per fare la pagliaccia impunemente, fiiigur’t poi quanto mi frega sta a ffà li sofismi per Halloween.

Stasera quindi tovaglie con pipistrelli e ragnatele, tortelli alla zucca e poi…inventarsi nomi plausibili per quei piattini semplici che si mangiano i miei nipoti…e dunque via con gli spaghetti al sangue di drago (al pomodoro semplice), le dita del mostro di palude (listarelle di zucchine con unghie di carota) e la ciccia della strega cattiva (pollo morbidino con rosmarino)…

Quest’anno mi sa che il maritozzo vedrà riciclata sulla sua testa la mia parrucca dell’anno scorso e io finirò coll’indossare ali e cornine da diavolessa.

“Pauuura, eh?”

🙂

Annunci

12 commenti

Archiviato in Attualità

idiozia pre-ponte

Oggi il mio plauso va al ritorno prepotente delle…

MOLLETTINE PER CAPELLI

Grazie, o aggeggini cliccanti, grazie grazie dal capello ieri esploso, ora domo.

19 commenti

Archiviato in Scemitudine

quando si dice “nature”

Oggi c’ho dei capelli che sembro uscita da un frullatore andato in corto circuito, la fase “cipolla” per cui indosso, sovrapposti, maglietta verdino acidognolo con rigoline violette, gilet di lanozza di un verde che si accorda con il sotto, e sopra a tutto ciò, una specie di giacchina della Benetton, nera. Insomma…effetto insaccato. Sotto, jeans largotti e scarpa mezza da trekking.
Il portiere del palazzo dove lavoro è un tipo simpatico. Siamo omonimi e c’ha la voce che sembra De Laurenti, quello che sta sempre in coppia co’ Bonolis,  se vi capita di vedere reclame di caffè.  Dopo pranzo mi guarda e allarga un bel sorriso sincero dicendomi:
“ooooh!! Così sei bella! Non quando ti metti col pantalone nero, er tacco, aa giacchetta! Ce piaci così, RUSTICA!”

😀

33 commenti

Archiviato in Quotidianità?

Trash!

Stamattina, durante il nuovo percorso escogitato per venire al lavoro dopo la forzata rinuncia al passaggio sulla moto del maritozzo, mi sono accomodata a pagina 14 del giornale gratuito “City”.  Il titolo la diceva lunga: “I FATTI”.

In ordine sparso ecco le notiziòle di giornata:

  1. Il krukko di Germania siòr Play-boy, di anni 77, al secolo noto come Rolf Eden (certo il cognome deponeva a suo favore) è stato rifiutato dalla teen-ager 19enne la quale non c’ha pensato proprio a conoscerlo in senso biblico, nonostante la cena a base di caviale e champagne…uh! Ragassuòle ingrate! E lui che fa? La denuncia per “discriminazione degli anziani”.
  2. Al maschio parigino pare piaccia espletare liquide funzioni corporali contro i muri  della città. RRRRomantico…. A niente sono valse multe, costruzioni di bagni pubblici e  via discorrendo. Allora il sindaco che fa? Si inventa i muri anti-pipì. Quando il passante orinà, la pipì torna indietro e je fracica la scarpà!
  3. Disputa archeologica sul pene di Tutankhamon. Non c’è pace per il Faraone…. L’esimia Salima Inkram -esperta dell’Università de Il Cairo- afferma infatti che il pistolino mummificato sia stato trafugato, mentre un altro esimio, Zahl Hawass -Dir. Consiglio Sup. delle Antichità- ribatte “nonnò! E’ caduto nella sabbia ma l’abbiamo riacchiappato immantinente….”

Corroborata da codeste news e con ancora negli occhi la “fascia quotidiana” dell’ Isola dei Famosi che ieri mi sono messa a guardare per intero (e senza mani!! Venghino siori venghinooo! E senza cervellooooo!!), ho azzannato un bel saccottino alla mela.

Attendo domani la notizia a pag. 14 di City.

Michela

(l’immagine proviene da qui: http://www.pimpo.com/giochiindice/hiero.htm: vi traduce ciò che scrivete nel box, in geroglifici. In questo caso è il mio nome. ORIGINALITA’-A’-A’!)

23 commenti

Archiviato in Quotidianità?, Scemitudine

vagabond

Oggi ennesimo ri-cambio di stanza, qui in ufficio. Pare ritorni ai vecchi posti di combattimento.

E’ il terzo mini-trasloco in pochi mesi. Speriamo si diano e mi diano pace. Per questo ed un’altra buona decina di motivi.

Via, che si ricomincia mettendo la bandierina “inizio il terzo mese“, quest’oggi.

Del resto, non mi frega nulla.

23 commenti

Archiviato in Quotidianità?

tu si che sei un furbone!!!

Ma via! Parliamo un po’ dei lati comici di questa mia attuale e nuova situazione…

 

Innanzi tutto, prima di fare l’annungiaziooone annungiazzzziooone a lavoro, mi sono dovuta inventare una rocambolesca serie di malesseri coperti dal manto del mistero che lasciassero anche quel margine minimo di pauretta del genere “cosa avrà mai ‘sta qua?? Sarà opportuno chiederle maggiori delucidazioni??”.

Ergo sono riuscita toma toma, cacchia cacchia, a schiaffare là, nell’immaginario collettivo catastrofista dei colleghi d’ufficio un: “FORSE SONO CILIACA! Devo prooooprio fare un po’ di analisi per VERIFICARE BENE!”…..

Ahò, insomma, diciamolo: scaramanticamente volevo almeno arrivare alla prima ecografia per poi espormi al pubblico flusso di pensieri e reazioni incontrollate.

 

Fatto è, che mi urge segnalare questa pregevolissima uscita di un coabitante del mio ufficio, che credo possa essere inserita nel “Manuale di tutto ciò che non è opportuno farsi uscire di bocca quando una donna ti dice che è incinta”. Ovvero. Lo spilungo in questione, che brilla forse solo di neuroni riflessi, accoglie con balbettanti “uh…oh…ah!” interdetti la notizia, e immantinente si produce in una storica domanda:

 

“aaah…inciiinta…eeeehhh… MA L’AVETE VOLUTO?” 

 

(congratulazioni, lei è su candid camera?)

 

-applausi pre-registrati e risate in loop trafugate da vecchi spezzoni di “Drive In”-

27 commenti

Archiviato in de gravidantia... & poi

Un augurio arrivato di fresco…

hugh.jpg

Ci vuole qualche minuto a guardarlo tutto…ma è così bello….

Hugh (ENG SUBs)     <– cliccare!

🙂

9 commenti

Archiviato in Arte e cultura, de gravidantia... & poi, Media e tecnologia, per bocca d'altri