Archivi del mese: febbraio 2007

Menu’ di oggi: stuzzichino di metà mattina, un post dedicato.

   Definitely Spicy

Hershey__s_spicy_kiss__2_by_orcaspitt

Annunci

5 commenti

Archiviato in "ma ci dica qualcosa di lei"

succede anche nelle migliori famiglie

E va bene, va bene, dai. Non potevo resistere! C’era PIPPO!!

"Signora maestra, è che gli alieni, da dentro il televisore, hanno lanciato il loro raggio attrattore e…"

"Ma sai, ho acceso la TV, il canale che capita è Rai Uno, quindi ho lasciato là…ma intanto facevo altre cose, eeeh??"

"Faccio parte di un gruppo demoscopico incaricato di osservare le acconciature delle vallette e deciderne la pendenza"

"Nooo, è cheee … ce sta n’amico mio che è nei coristi e la violinista amica de mi’ sorella e qquindiiii…"

" ma sai, tesoVo, essendo IIIO una cantantA, osseVVo con vivo inteVesse questi giovani aVtisti che ceVcano di emulare il talento di NNNOOOOI cantanti…."

"sono gerontofila. I due Pippi insieme hanno alzato la libido fino a farmi andare per casa a targhe alterne"

"sono lesbica. E la Hunziker che quando ride c’ha la mandibola a mensoletta portavasi, mi fa sangue"

"sono masochista. Sanremo si vede per questo"

Alien

14 commenti

Archiviato in Attualità

quanti chilometri mi servono?

Drawing_blood_by_nykolaipiccola spina ti guardo. Ti ho trovato sul cespuglio delle rose in fondo al viale. Ero là per la rosa, profumava, lei. Appassiva lei, era là e là sarebbe rimasta. Tu fiera ed appuntita hai approfittato della folata di vento per incontrare la mia mano. L’hai baciata di singola zanna lucente e mi sei entrata sottopelle. Lento scorrermi dentro, il tuo, come obiettivo il cuore. E invece i dolori suscitati, sordi, silenti e leggeri, hanno coronato il cervello di spine e rigato i pensieri di sangue. Sangue bello, sai? E guardo il foro che mi hai lasciato in dono. Sorrido, perchè so che mi abiti.

3 commenti

Archiviato in Quotidianità?

le risposte cortesi

Posto un ringraziamento a chi commenta (Marco, Ste, D, Francesca, Laura, Zaub, SuperCri, Giugiu, Lorelluzza, Manulea e tutti gli altri). Vorrei poter rispondere ma, su queste pagine e da questa postazione "diurna" katweb non mi lascia ancora rientrare a far parte del mondo bloggaro…

Sigh.

27/02/07 Rispondo a SuperCri: sfortunatamente per me il problema ancora sussiste. Felice di vedere che invece per molti si sia risolto…. che faccio, incrocio le dita??  😦

28/02/07 … ancora nulla. Posso dis-incrociare le dita, mi sa.

8 commenti

Archiviato in Attualità

complesettimana

Troppo presto per tirare qualche linea, fare bilanci, mi dici eh?? Uhmmm.

Però è da una settimana che stiamo in casa e di cosine intorno ne sono turbinate tante. Piccine, grandi, variegate.

Impolverate, per dirla tutta.

Stropicciate, un po’.

E poi dai come faccio a non dirtelo?S51776_full E’ arrivato il tavolo con le sedie, quello che ci piace tanto, da mettere in salotto, sul tappeto comprato a Tunisi, che sembra fatto appositamente, tramato e cospirato (ha-ha-ha-) per fare il paio con il luogo dove si mangerà, tra le 6 e le 8 persone.

E lo sai che, dopo anni che lo dico, ho appeso il cachepot di vimini al soffitto? L’ho messo al bagno, e poi da dentro allungheranno le braccine dei tralci di pothos, così quando sarò immersa nella vasca guarderò in su il mio piccolo giardino pensile e, sul muretto, ci piazzo le piantine grasse dentro piccoli vasi.

J

Sissì.

E ppoooi è arrivata mia sorella, con marito e le Meraviglie della Natura (alias, i miei nipoti) l’uno che legge in tempi non sospetti e l’altra che sembra un manga giapponese. Mentre una uccideva il mio cappello a colpi di bastone per le tende, l’altro si scompisciava su un librino cartoonesco su mici+giochi di parole, tipo “centrifuGatto” oppure “maleduGatto” con apposito disegnino esplicativo….

La mi’ sorella, armata di pazienza e macchina da cucire, ha imbellettato tutte le tende della cucina (che essendo verandata, avoja a cuci’) con merletto ecrù che ho scippato alla merceria sotto casa sentendomi al 50% tuttafiera e per il restante 50% mi’ nonna.

E poi e pooooi, no questa sentila perché è incredibile: ma lo sai che siamo ADDIRITTURA riusciti ad andare da Ikea restandoci meno di 3 ore e comprando cose che EFFETTIVAMENTE servivano?? Tipo due cassetti a binario ed un carrellino per attrezzare un mobiletto della cucina. Questa si è fantascienza.

…Giuro! Nemmeno una candela!

J

8 commenti

Archiviato in Il Trasloco

con il piede giusto!

Couple_by_emmiller

1 Commento

Archiviato in Quotidianità?

La Favola del dove mi porteresti

Sky_above_the_flower_by_guyfromczechVedi, se ci fosse tempo, se esistesse lo spazio, questo faremmo un giorno.

Ti verrei a prendere vestita di colori chiari ed userei una 500 col tettuccio aperto. Avrei rivestito i sedili con tele colorate, suonerei e tu ti affacceresti alla finestra. Sbucherei io, dal finestrino, i miei occhi ed i miei capelli, a darti il buongiorno.

"no, non fare colazione, vieni qui, dai scendi!" direi tintinnando polsi e bracciali.

E così troveresti la busta con i cornetti alla crema e due bicchieri di cappuccino col cappellino di carta, per lasciarli tiepidi. Le sopracciglia sollevate di stupore, poi qualche frase probabilmente sconnessa tra noi due ed io che per imbarazzo riderei troppo forte, metterei in moto e la schiuma ti decorerebbe la punta del naso.

"Dove stiamo andando?""Lasciati portare"

Dovremmo attraversare la città, libera di code feriali. Guarderesti sfilare i platani vicino casa tua, socchiuderesti gli occhi alla luce e sceglieresti della buona musica. Comincerei io a cantare, "lo sai che non lo faccio mai" e tu ti uniresti ai ritornelli avvicinando la tua voce alla mia. Dietro i sedili il cestino da pic-nic, sulla mia guancia e sul mio collo il tuo sguardo, nel lunotto le immagini della campagna a sfilare, dentro il cuore battiti veloci.

Ti regalo la luce rossa di questo semaforo per parlarci tra pupille grandi, ti regalo la rotellina nera per aprire il finestrino, "vedi? C’è il ciondolino che mi hai dato tu" – "davvero l’hai tenuto?…", ti regalo il non sapere dove andrai.

Ti regalo il sapere cosa farai.

8 commenti

Archiviato in mi salta in mente