Archivi tag: salmone

cose da portare in vacanza

-seggiolino che si attacca a quasi tutti i tavoli tranne a quelli che servono a te

-coniglietto da ninne, che senza addormentarsi è una tragedia

-libretti da sfogliare: come sfoglia Rachelina mia, nessuno mai è stato capace

-scatafascio di omogeneizzati salmone e verdure, tra i preferiti del suo regal palato

-costumini 1) interi 2) mutandina 3) coi volant 4) colli pupazzetti….tanti, a gogò. Stare senza quella palla di pannolino (che ha imparato a togliersi da sola) per qualche tempo le farà solo bene

-sapone al ph un po’ più acido consigliato da un pediatra, che la sabbia non giova a ‘Rachele pelle di pesco’ (figlia della famosa Barbie fiori di pesco)

-lettino da campeggio, il cui ingombro in macchina farà si che, nè mamma nè papà, possano andare oltre ad un mini-bagaglio comprendente: du’ mutande, du’ pantaloncini, un paio di scarpe, un paio di ciabatte, du’ majette (nu’ ginz e ‘na majEtt’, cantava Nino D’Angelo…)

-i suoi bicchierini ‘antigoccia’ dai quali beve da sola reclamando “DADDA-DADDA!!” (trad: “acqua”)

-la sua mamma per cantarle le canzoncine e darle supporto nei momenti di tregenda

-il suo papà per giocare e  fare la buffoncella

puzzolilla: prove tecniche di insabbiamento

puzzolilla: prove tecniche di insabbiamento

SIGNORI, NEL WEEK END SI PARTE!

Ci si rivede a fine Agosto, su questi stessi schermi.

Annunci

25 commenti

Archiviato in de gravidantia... & poi, Salute e benessere, Scemitudine, Viaggi

Torta salmone e asparagi

 

(click! Per vederla più grande)

Era da un po’ che la mia mania culinaria non rifaceva la sua comparsa. Ecco quindi una ricettina che ha visto i suoi natali in occasione della cena con l’OTTIMA FrancescaV e consorte.

Ingredienti: 350 gr di pasta sfoglia; salmone (io ne avevo una confezione grande, quindi l’ho aggiunto a mio gusto); asparagi, un mazzetto; 2 scalogni; 150 gr di ricotta; 2 dl di panna fresca, 3 uova intere, sale; pepe.

Preparazione:  sbollentare in acqua poco salata gli asparagi nell’apposita pentola, oppure prestando attenzione a non immergere da subito le punte. Tritare finemente gli scalogni e metterli nel mixer unitamente alla ricotta, la panna, le uova il pepe e un pizzico di sale. Bisognerà lavorare il tutto fino a quando la consistenza non sarà leggermente spumosa. Stendere la pasta sfoglia togliendola dal frigo almeno 5 minuti prima della farcitura e quindi procedere a strati, iniziando con una base di asparagi, proseguendo col salmone e con la crema ottenuta fino al completo riempimento della tortiera o pirofila che avrete scelto per contenere la torta rustica.

Infornare a 180° coprendo con carta da forno. Lasciar cuocere fino a quando i bordi della torta risultino ben dorati.

******

P.S. di oggi, 24 sett: andando qui: www.liberidaogm.it potrete nuovamente dire cosa ne pensate degli OGM. Personalmente, li vorrei fuori dal nostro paese.

29 commenti

Archiviato in c'è post in cucina?