Archivi tag: lo scrivere

i vostri blog.

Mi sembra incredibile scriverlo e sicuramente non me lo sarei mai aspettato.

Però sono ANNI che questo spazietto virtuale è aperto e -più o meno- vivo. Dentro c’è successo un po’ di tutto, compresa la ‘nascita’ di mia figlia e tante (anche qui, mooolte di più di quanto mi aspettassi) sono le persone che sono semplicemente passate, o che hanno lasciato un’impronta, o addirittura che hanno suggestionato e guidato il mio modo di scrivere. Mi hanno fatto sorridere, arrabbiare, commuovere.

Alcuni sono spariti, forse com’è giusto che sia, altri leggono silenti, altri ancora…non lo so. E l’altro giorno pensavo: ‘mi dispiace’.

Perchè mi è capitato svariate volte, nella mia bacheca, di cliccare per errore ‘articolo casuale’ e di tornare a post del 2006, del 2007 con i relativi commenti. Beh, mi mancate, ovunque voi siate e vorrei lo sapeste, desidererei dirvelo e ringraziarvi del tempo che avete prestato a me. L’ho tenuto bene e da conto e mi piacerebbe anche avere la possibilità di ridarvelo, visitando ancora i vostri blog, non più attivi.

Solo per citarne alcuni: Zazziki, Peter, SuperCri…poi c’è Mario del ‘Faro’, chissà….chissà…e ancora purtroppo c’era qualcuno che non c’è più e che si chiamava come una tela di Velázquez.

Altri ancora che si negano, aleggiano o hanno subito metamorfosi…un castello rubino in continuo movimento, una bella signora Rapida e geniale, un luogo dove ha regnato l’anidride carbonica, un recente crautoviola che fa proseliti e fugge come Cenerentola a mezzanotte.

Perchè c’è a volte questa ingiustizia nella libertà di abbandonare. C’è chi rimane, c’è chi ha ancora sete di immagini e parole, di musiche scelte e suggestioni regalate. Ci sono io, per esempio.

Che non ho voglia di ragionare.

Così pare sia, l’amore.

(sorrido e vi bacio. Sono stata fortunata)

Annunci

36 commenti

Archiviato in "ma ci dica qualcosa di lei", Blogroll, Media e tecnologia, per bocca d'altri, Quotidianità?, Zapping Blog