companatico

Un cliente del maritozzo, in libreria, chiede lo “sconticino” su un volumetto da pochi euro. (Una libreria che già applica uno sconto in automatico su tutto cio’ che si acquista in negozio -no co’ le tesserine, li punti, i premi fedeltà, le svendite. Sempre.-)

Il maritozzo si guarda il cliente e gli fa:

“vediamo: un ulteriore sconto, mi diceva? ….

Equivale, su questo libro, a circa 90 centesimi. …. ….

per lei un caffè, per me, il pane.”

(arrivederci! Come direbbero in autostrada)

17 commenti

Archiviato in Finanza - Economia, Lavoro, per bocca d'altri, Quotidianità?, Società e costume, Solidarietà, un'accettata

17 risposte a “companatico

  1. aless

    Grande, maritozzo! per il lavoro che fa, e per la risposta che ha dato!🙂 ma gliel’ha proprio detto o solo pensato?

  2. Ma tu guarda la gente… boh!
    ps: Sarà mica remainders?

  3. orca!😀 svenuto il cliente, sì? che gente che gira…..

  4. Marta

    Che fine ha fatto il cliente?

  5. certa ggente c’ha la faccia de sopra tale e quale a quella de sotto…

  6. Mamma mia, che coraggio.
    LaStancaSylvie

  7. E mica per nulla te lo sei sposato uno così!😉

  8. La libreria! Che meraviglia!
    E il cliente ha comunque acquistato?

  9. aless: no no, je l’ha proprio detto. E non sai che grandiose facce da *biiiiip* che riesce a produrre mio marito…

    Gatto: no no, non è remainders…

    AP: il cliente pare non abbia perso i sensi…:-D

    Marta: il cliente è tra quelli che ritornano, nella libreria dove lavora el maritozzo. magari è masochista!! hihihiii

    Zaub: il marito ha una certa prontezza, quando si tratta di cose che toccano il suo lavoro.😉

    Brix, l’hai detto! Lo sconticino è peggio de l’aiutino in televisione.

    Sylvie: o mera sopravvivenza!!

    Manulea: nevvero? ^___^

    Aureolina, m’hai capito, sssiii??

    lavinia, vero…bel posto in cui lavorare, sebbene meno romantico di come ‘noi fuori’ ce lo possiamo immaginare. Il cliente, si, ha acquistato.

    Mantiduzza: ci vorrebbe anche qui il tastino di fb col ditino ‘ok’

  10. Marta

    Ahahah e ti pareva!

  11. OT: qualcuno sa dove potrei procurarmi una casa di bambola (no vittoriana da incubo), da regalare a Natale?

  12. con una risposta così, se mai fossi stata io quella che voleva comprare chiedendo lo sconto (nemmeno quando ho comprato l’auto… ho detto semplicemente, quando costa? ok ) avrei pagato prezzo pienissimo e lasciato qualcosa in più.. con il pane ci sta bene anche la nutella!

  13. un saluto, miche! (sempre voluto lavorare in libreria….)

  14. Ciao!
    Auuuuuu!!! dove sei?
    Tutto bene?
    No, è che mi manchi..
    baci..
    ele

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...