a fine maggio mi accomiatai con un cappuccino.

Sergio è romano de Roma, ma ha degli occhi orientaleggianti un -bel- po’ furbetti. Capelli e barba di un invidiabile sale e pepe artisticamente distribuito con grande grazia. Sergio è diventato nonno di Asia da pochissimi giorni ed Asia non arriva a pesare tre chili. Quando mi dice “è piccoletta…eh”‘, gli ‘sparluccica’ lo sguardo e quasi si confonde, nello schiumarmi il cappuccino.

Domani sarà una settimana che mi fa iniziare la giornata con un cuore di cioccolata, trafitto da una freccia, disegnato con sciroppo di cacao, che è un peccato deturpare versandoci sopra lo zucchero.

Passo da là, perchè arrivo sempre con un anticipo tale da permettermi la tipica colazione italica e due chiacchiere terapeutiche.

Poi si va al corso di formazione. (retribuito. Che uno dice ‘eh certo’. CERTO un ciufolo, rispondo a chi lo ha pensato: avete letto gli annunci di lavoro ultimamente?  Eh, ecco…così stiamo messi in Italia.)

Se tutto andrà bene, poi si passerà a (almeno) sei mesi di precariato. Poi, se Santa Assunta ci mette la firma, magari divento sua omonima. Ma non precorriamo i tempi, che il bello di non avere poi nulla da perdere è una lucidità che forse mai ho avuto così limpida nella mia vita.

‘le faremo sapere’, ma per quanto mi riguarda, Signori, si ricomincia.

🙂

25 commenti

Archiviato in Lavoro, Quotidianità?

25 risposte a “a fine maggio mi accomiatai con un cappuccino.

  1. bitunicode

    e in che ti aggiorni di grazia?

  2. Adblues

    Eh sì che ce lo devi dire!!!

    —Alex

  3. mo’ non mi cadete nella totale mancanza di poesia di voler andare al concreto!
    Vi racconterò tutto il contorno: croccante, sapido, sgranocchievole e a volte un po’ ostico, se ti si pianta nei denti😉

  4. e allora ben venga il corso retribuito, che so bene come si naviga in italia.
    in bocca al lupo, son tanto contenta per te, per questo inizio, senza fasciarsi la testa, ma passin passetto, come dice la mia mamma.

  5. “retribuito” è la parola chiave del post, cara. e mi fa mooolto piacere. poi aspetto trepidante i particolari.

  6. Evviva, evviva! E stamattina, mi bevo un cappuccino… in tuo onore!

  7. aspettavo anch’io da giorni qualche segnale di fumo, e qui arriva addirittua inaugurato dal cappuccino di Sergio. Sono contenta, contenta per Michela, che spero presto tornerai ad essere Sant’Assunta. Un passo per volta, ma tu sei una donna intelligente e preparata, e io ti stimo moltissimo. E ringrazio il blog che ci ha fatto conoscere. E… vabbè me fermo qua, è che so contenta per te. Buon corso di aggiornamento e buona giornata!

  8. ahhh grande, bellissima notizia!! brindo anch’io con un cappuccino, e aspettiamo succosi raccontini sul nuovo posto di lavoro…🙂

  9. oooohhhhhh
    una notizia così meritava una mia momentanea resurrezione!

    Sono felice per te! (non ho mai smesso di leggerti, aspettando questa e tante altre cose buone! In bocca al lupo)

  10. pipuffa

    Il corso di formazione retribuito mi pare una cosa tipo il gratta e vinci da 1 milione, ne parlano in tanti, ma l’hanno visto in pochi.
    Di questi tempi è magari brutto dirlo, ma meglio che niente. Per il futuro, si vedrà, no?
    Ps: quando a me fanno il disegnino sul cappuccino (qui va la polvere di cacao, non lo sciroppo) non lo rovino con lo zucchero, lo scucchiaino via dritto nella mia boccuccia di rosa con un pò di schiumetta

  11. Rob

    Mi sembra che l’attenzione si sia concentrata alquanto sull’aggettivo retribuito.
    (vabbe’, ho tentato il boldface, scusa dell’esagerazione, ma c’e’ voglia di strafare, dopo ‘sta notizia)

  12. aless

    mi congratulo, sperando che si tratti di un contesto che ti aggradi, ti soddisfi e ti permetta di mostrare al mondo CHI è Michelina Streghina!!! break a leg!

  13. arya

    …vai e distruggili!!!😀
    la piccola in futuro farà certamente la pubblicità a qualche mascara…
    bella bella bella, bella.

    (quale nonna ha tricottato il cappellino?)

  14. Oh là.
    Retribuito, che è un bel dire.

  15. Che bella notiziaaaaa:)
    Urgono dettagliati aggiornamenti!

  16. mi ricordo del cappuccino… beh, buon corso, aspettiamo!! 🙂

  17. Giusto: se perdi la lucidità è finita. Giusto: si ricomincia.
    LaStancaSylvie

  18. miei cari, l’oroscopo del mio ascendente, sull’internazionale, dice:
    ___
    “Non riesco a sentirmi vivo se non sono lucido”, ha scritto il giornalista Charles Bowden, “e non riesco a sentirmi lucido se non spingo le cose oltre il limite del mio controllo”. Accidenti! Il suo atteggiamento è piuttosto estremo. Nelle prossime settimane, però, ti consiglio di imitarlo. Se speri di cogliere una delle molte opportunità che hai a portata di mano, dovrai essere concentrato e, al tempo stesso, rilassato e pronto a reagire alle novità. Perciò non innervosirti, non andare nel pallone e non cercare di sottomettere con la forza i flussi misteriosi. Usa il sesto senso per trovare il ritmo giusto e rilassarti.
    ___
    Mi sa che ha ragione!

  19. Michelissima, la mia blog-latitanza mi ha impedito di mandarti baci, abbracci e felicitazioni in tempo reale… Brava-a! (e come tutti gli altri, attendo trepidante notizie piú dettagliate). Purrrrrrrrrrr!

  20. ciao michela quanto tempo… capito qua da un tuo vecchio commento. ho trascurato molto il blog perché ho scritto un libro che è uscito a marzo…ma ho intenzione di tornare alla carica!
    un forte abbraccio.
    francesca

  21. Periodo di cambiamenti streghetta…spero davvero che questo possa essere per te un grande inizio! …che poi alla retribuzione mica ci sputiamo sopra, no?😉 alè!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...