e il palloncino è omaggio

Tra i picchi di adrenalina concessi ad una casalinga, ce n’è uno che li batte tutti.

“L’INAUGURAZIONE DEL SUPER/IPER MERCATO”

Questa è infatti stata l’epifania mattutina. Enormi palloni rossi con la coda di bandierine in plastichina leggera, svettavano tra i pini del grosso parcheggio vicino all’asilo della puzzolilla.

Promesse di sconti, ribassi, omaggi, novità e pane caldo alle noci. Un orgasmo multiplo, in termini di casalingo-soddisfazione.

Mi sono quindi avvicinata, come un Ulisse slegato di fronte alle Sirene, sapendo già che il mio destino era segnato: avrei fatto anche io la mia parte nella psicosi collettiva che si è parata di fronte ai miei occhi.

Orde assassine di nonnette con i LORO carrelletti della spesa a scacchettoni beige/verde oliva/amaranto si accalcavano al balcone del “caffè e biscotti gratis fino alle 11.00!” pestando con sistematica perfidia i piedi della-qualunque altra persona deambulante fosse nei pressi. Mariti pensionati si interessavano moltissimo alla borsa omaggio con il logo del supermercato a grandezza naturale (dell’insegna di tutto il supermercato, intendo). Mamme con i passeggini si buttavano nella mischia della fila per la tesserina raccogli-punti e brandivano palloncini commemorativi a gruppi di 4, sebbene di pargolo ne avessero solo uno. Hostess impaurite gettavano prodotti al di là del bancone bardato coi colori sociali, un po’ come si darebbe il becchime alle galline.

Risucchiata dal vortice mi ritrovo dentro e penso “ma si faccio solo un giro per vedere com’è ed esco”. Ma LUI, ovvero la figura iperuranica che progetta il percorso di questi lubrici luoghi di perdizione, SA che cio’ non avverrà MAI. Il suo lavoro è tentarmi, adularmi, concupirmi con i suoi cartellini che sussurrano all’orecchio della massaia ‘meno 50%!’  e così mi ritrovo non so come tra le mani.

  • due bottiglie d’olio
  • una multicolore confezione di pasta ‘Cenerentola’ dove ogni pezzetto ha la forma di cocchio, fatina smemorina, topino, dama al ballo, scarpetta di cristallo e così via
  • della porchetta di Ariccia
  • un bustone di verdure miste giàlavatetagliateolé
  • altro che ho rimosso avendolo carpito in stato di trance

Nel mentre il supermercato trasuda persone, carrelli impazziti, inservienti con la pazienza azzerata già alle 09.45 della mattina e…

….i ‘Manager’. Spiccano come gli ‘sbirri’ nei polizieschi ammerechéni. Sono là come corpuscoli esterni, con i loro abiti e le cravatte, parlottando e guardando la massa che si dipana stando immobili e risultando, di fatto, un ostacolo perenne conficcato esattamente nei punti nevralgici tra una corsia e l’altra. Uno che presumo essere il responsabile del punto vendita espone con un filo di apprensione la sua ‘strategia’ ad un algido personaggio che mette pensosamente la manina sotto il mento: “…e così abbiamo sistemato la merce in questo modo, siccome il focus era senz’altro quello del sottocosto…..”

“Allora sei TU!” penso io. Poggio la pasta-cenerentola e mi dirigo all’uscita.

L’olio, la porchetta e la pasta li ho presi, però, che si sa, era un’offertona.

(arrendetevi: l’avranno sempre vinta ‘loro’!!😀 )

13 commenti

Archiviato in Finanza - Economia, per bocca d'altri, Quotidianità?, Scemitudine, Società e costume

13 risposte a “e il palloncino è omaggio

  1. LOL!
    Adesso ti sei ripresa dalla trance?😉

    —Alex

  2. Quando vado al supermercato col consorte sono fritta, lui entra, sprofonda in uno stato di trance dal quale riemerge solo dopo che siamo arrivati a casa ed ho sistemato le cose in dispensa…

  3. orgasmo multiplo?? bisogna che cerchi qualche inaugurazione di supermercato, allora…😉

  4. non hai visto lo zdoro nel reparto “formaggi” e “carne”…altro che inaugurazione…
    (comunque. la pasta è sensazionale.)

  5. La pasta Cenerentola…. anche a prezzo intero! (P.S. ma carrozza, scarpina, etc…sono a grandezza naturale? O_O)

  6. mantiduzza

    nonononono!
    sono posti del demonio, quelli!
    ALLA LARGA!!

  7. arya

    buon compleanno streghina maTre!😀

  8. Tutta colpa delle nostre menti che si fanno comprare dalla pubblicità e dalla voglia di comprare … (poi non importa cosa compriamo, la cosa importante è farlo)🙂

  9. e che goduria, eh, Juliet!!?? 🙂🙂
    (tra l’altro la porchetta era opttima! hehehe)

  10. Tanti auguriiiiiiii! (in vergognoso ritardo!)… e la torta?😉

  11. Accidenti, però. Io non ce l’avrei fatta a mollare la pasta Cenerentola. Piuttosto l’olio, anche se a vero metà prezzo. Complimenti.

  12. giugiu

    pericolose queste cose….
    come per me è pericoloso entrare all’ikea
    l’unica fortuna è che vivo in un monolocale non mio…e questo riesce a frenarmi abbastanza..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...