aspettando l’incubazione (io no, non ho avuto la varicella)

‘se non riesci ad uscire dal tunnel, arredalo’, diceva quello.

Come ho avuto modo di replicare, il mio sarebbe in tema dando una simpatica mano di tinta ‘grigio occhiaia’ alle pareti.  La pupa, tanto per santificare un’altra festa, si è beccata già da qualche giorno la varicella e stamattina, povera ciccia, si è svegliata alle 05.30 circa in preda ad un furibondo prurito ai piedini-pagnotta.

Lei poi si è riaddormentata con me sul divanetto della sua stanza.

Lei.

A parte cio’, avendo la fortuna di una sorella che da piccola si è presa anche le malattie tropicali e due suoi figli che non hanno rinunciato anch’essi agli esantemi di rito, si è potuti almeno andare a passare qualche ora insieme senza tema di contagio (ma comunque dopo ilare digressione del marito il quale per l’ennesima volta è andato al lavoro -sebbene per due ore e qualcosa- in un giorno in cui non avrebbe dovuto, facendo zompare il pranzo e altre cose incastrate al centesimo di secondo nell’unico momento disponibile…) inalando i raggi di sole che, già dal giorno dopo, almeno su Roma sono andati un po’ a farsi benedire.

In barba a cio’, c’è stato comunque un genetliaco da festeggiare a suòn di piatti a base di pesce, che rarissimamente mangio a causa del marito -si sempre lui pare che mo’ me l’agg’ a ttenè- il quale di media preferisce addentare bisonti ancora in corsa.

Rachele in tutto ciò è ora moderatamente cosparsa di puntini che potrei porvvedere ad unire dall’1 al 59 per vedere cosa salta fuori, ma in fondo avendo una pila di settimane enigmistiche nel bagno (e voi e voi, le tenete?) posso optare per un buon Ghilardi o Bartezzaghi, senza istoriare mia figlia.

In soldoni, ‘nnamo che è riniziata la settimana.

Annunci

23 commenti

Archiviato in de gravidantia... & poi, Salute e benessere, Scemitudine, Senza Categoria

23 risposte a “aspettando l’incubazione (io no, non ho avuto la varicella)

  1. Intanto mi preme iniziarti al verbo di Domenica Quiz, che è altra classe, io ti dico quando comincierai ad andare al bagno con Domenica Quiz tutto sarà meglio.
    Poi io i puntini li unirei, anzi di più li conterei tutti, anzi dividerei la Puzzolilla in tre parti conterei i tre gruppi di puntini e i tre numeri risultanti me li giocherei.
    Sai mai.
    🙂

  2. premettendo che
    a-settimana eniMMistica in bagno: cellò
    b-unire i puntini è SEMPRE il mio primo approccio al giornale, che mi ricorda tanto quand’ero piccola…
    quando (quando?) gli zdori saranno in giuita da quelle parti mandiamo i consorti a mangiare i bisonti che muggiscono e noi ce ne andiamo a strafogarci di qualsiasi cosa sguazzi nell’acqua. che non si può, e no.

  3. io sono flash in bagno!
    non mi rimane tempo per leggere o parolare!
    mi siedo, sgancio e viaaaaaaaa…

    la laurea l’ho presa a Cambridge, se vi interessa.

  4. Zaub: è quindi una di quelle di cui si fregia la settimana enigmistica, vantando i suoi ‘innumerevoli tentativi di imitazione’!! 😀

    Zdora cooptata per magnata pesciorum, uomini cow boy per i pascoli a tirare di lazo e acchiappare mucche.

    Mantiduzza, embè, ma si potrà pure indugiare in quell’indolenziomento ed addormentamento chiappe che tanto caro ci fu? (io la laurea non l’hjo presa, ma me la volevano dare ad honorem, a Eton)

  5. Pam McEaster

    mi raccomando l’anti-sgratt/sgratt alla puzzolilla quando avrà le croste. non è una leggenda metropolitana quella che rimangono i segni: io ho un simpatico buco vicino all’occhio sinistro 😉

  6. Se non hai avuto la varicella sei fortunata così ti scampi il tanto temuto fuoco di sant’antonio in età avanzata, almeno così si dice, l’altra faccenda è che averla da adulti è peggio!!!
    Quindi in bocca al lupo alla piccola e a te!

  7. leucosia

    dura 15 giorni l’incubazione…mi pare…

  8. Pam, il problema è che vallo a spiegare a una bimba di nemmeno due anni, che non si deve grattare…le sto mettendo la crema, il talco mentolato, le faccio i massaggini…tampono, insomma…staremo a vedere….

    Anatroccolo e Leuco, sapete qual è il problemino? E’ che ho già acquistato dei biglietti aerei ESATTAMENTE per quando si potrebbe manifestare il tutto.
    Non rimborsabili, ‘Ça va sans dire’….

  9. Qua dentro mi fate morire tutte dal ridere 🙂

  10. eccheccavolo però…. che mira!
    ma strano però che non l’hai avuta, se tua sorella sì…
    il consorte mi sembra di capire che siccome a casa è solo di passaggio non corre rischi…

  11. Veronica, meno male! Torna spesso, allora. 🙂

    Animina, il consorte l’ha avuta…e mia sorella anche, da piccola e avendo lei sei anni più di me….io ancora ero nei cosiddetti ‘pensieri del Signore’!

  12. sofficipensieri

    Io l’ho avuta a 2 mesi, gentile regalo di mio fratello treenne… e insieme a noi, è caduto anche mio papà. Mia madre dice sempre che il grado di sfrangimento di maroni per lei è stato direttamente proporzionale all’età del malato…
    (p.s. la pila di Settimana Enigmistica in bagno mi ricorda tanto casa dei miei, ora vado di Brain Trainer…)

  13. Anonimo

    se ti può consolare io non l’ho avuta, nonostante dormissi in camera con mia sorella quando questa si ammalò a 10 anni: io, anni 7 , zero!
    in seguito l’hanno avuta le mie due figlie, rispettivamente a 7 e 5 anni… 10 giorni di intervallo l’una dall’altra…una guduria, veramente.
    aspettavo rassegnata di vedere comparire le vescichette anche su di me, invece niente, nemmeno l’ombra.
    quindi non è detto, michelina, forse la scampi!
    bacini alla piccola!
    🙂

  14. arya

    pardon:
    …l’anonimo sono io
    😀

  15. speriamo Arya, speriamo davvero….

  16. anche Bea l’ha avuta intorno ai due anni. Che dirti, mi è stata sempre appiccicata come solo i bimbi ammalati sanno fare, ma a me non è venuta
    Rachelilla a pois deve essere tenerissima, baci e bacetti
    PS noi in bagno abbiamo Topolino, PC professionale, Wired, l’opuscolo del Carrefour etc ma se non c’è nulla da leggere va bene anche l’etichetta del bagnoschiuma…

  17. Mari, oggi tra le altre millemila analisi che mi sono fatta c’ho infilato anche quella per vedere se c’ho-li-anticorpi alla varicella… non si sa mai….
    (le etichette del bagnoschiuma so’ bestsellers!)

  18. Rob

    Sarà il periodaccio al lavoro, con addensamento di nubi e beghe.
    Ma alla prima lettura avevo interpretato
    “Aspettando l’incu*azione”

  19. HAHAHAHAHAHAHAHAHHAAA!! C’è pure quella, hai solo letto il sottotitolo per i maggiori di anni 14!! Ma avranno vita dura, i signori! Mi sono messa le mutande d’acciaio!!!!!
    😀

  20. mmm..
    anch’io ho lavorato il primo maggio.
    anzi, no, non mi hanno pagato, era a gratiss.
    quindi, ho non-lavorato a quanto pare..
    vabbé.
    povera rachelilla co’ tutti i pustolini..
    deve fare un prurito bestia..
    😦

  21. @rob
    lapsus dei lapsus!!
    😉

  22. ciao michela..come state?…

  23. Aureolina, una vera festa dei lavoratori d’oggi, mi sembra di appurare. 😐

    Missie, Rachele sta meglio ma ha sviluppato un curioso astio verso la pastina con il passato di verdure. Io ancora nulla… staremo a vedere, tanto è ancora presto (tempi di incubazione, appunto…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...