25 Aprile a casa stregolille.

Voglio scrivere di una domenica normale, in cui una mamma e una bimba hanno fatto cose normali, in tempi normali.

Il parco la mattina, con le 500 salite e discese dallo scivolo, i 5 giri di giostra di cui uno sulla ‘moto di papà’.

La passeggiata ‘da sola’ in mezzo al prato con l’erba alta e le margherite a profusione e chissene frega dei pantaloni nuovi con winnie pooh. Che si macchino pure, che le patacche si tolgono, i ricordi belli restano.

Il ritorno a casa e il dolcetto a fine pasto “che oggi è festa, puzzolilla!”, due ore di sonnellino ristoratore (anche per la mamma), poi giocare, inventarsi le canzoncine, buttare un occhio a yoyo in tv ma poi andarsene quasi subito, che c’è di meglio da fare.

Infine il bagnetto: lungo e con le bolle ‘no la testa, mamma’, senza la tortuta dello shampoo, stavolta. Tutti gli amici intorno: ippotommaso-termometro per vedere se l’acqua è alla temperatura giusta, la mamma ranocchia con a bordo le 3 piccole ranocchiette, il nuotatore a molla con la cuffietta a pallini e i propri piedi, che ogni tanto sbucano fuori dal bagnoschiuma.

Del tempo per noi.

CHE ‘Liberazione’.

19 commenti

Archiviato in de gravidantia... & poi, Salute e benessere

19 risposte a “25 Aprile a casa stregolille.

  1. Io ieri ho passato buona parte del pomeriggio a ridere con mio figlio. Insieme, all’unisono. Lui di quelle risate piene, che solo i bimbetti sanno fare. Io con una risata felice, che si nutriva delle sue. E la voglia che il tempo si fermi.
    Alla sera avevo la gola un pò irritata, ma ne è valsa la pena…

  2. Evviva.
    Anche noi stiamo scoprendo le gioie del bagnetto
    (i più felici sono mama e papà, che si sono resi conto che dopo un bagno serale la cccreatura se ben rimpinzata dorme anche 6 ore filate).

  3. ma carina… e che belle margherite, è proprio primavera sì sì.
    bella, la normalità.

  4. Ih ma anche la Rachelilla detesta lo shampoo et il conseguente risciacquo?
    Il topo puaretto il risciacquo lo detesta:)

  5. Sofficina: aaah, i gorgoglii dei bimbi!!🙂

    Ad: graSSie graSSie, puzzolilla ringrazia.

    Manulea: dà una bella ‘bottarella’ per farli dormire, quando sono piccini!

    AP: e sarebbe pure ora, maledetta primavera!!

    Zaub: detesta il risciacquo e la doccetta che non sta mai alla temperatura giusta. Ma quella è la seconda legge di Murphy del bagno…la prima chiaramente è la carta igienica che finisce nel momento topico.

  6. Antonio Polemica

    ciao leggendo questo articolo mi è venuto in mente la mamma di un mio amico che a natale fa il tacchino ma ci riesce male.

  7. hahahahhaa….
    a me leggendo l’url del tuo blog mi è venuto in mente mio padre, che diceva spesso ‘birbacciona’ e a fare il padre riusciva benissimo.
    (il mio tacchino eccolo qui: https://michelinastreghina.wordpress.com/2006/10/11/angolo-cottura/)😉

  8. Pam McEaster

    pomeriggio del 25 passato in palestra a tentare di bloccare la deriva dei miei continenti in vista della prova costume… andava tutto bene finché non è entrato un tizio e ha sparato la tv a tutto volume (calcio, manco a dirlo!). sono fuggita sacramentando e invece fuori mi aspettava una splendida terrazza tutta per me e il sole tiepido delle 5. la sua tv non si sentiva e nientaltro sembravano esistere… liberazione!

  9. la cosa del bagno caldo la sera mica vale solo per i cuccioli d’uomo eh, con me va alla grande tutt’ora😉
    La normalità, mi fa tanto piacere apprezzare la normalità così bella come la tua.

  10. Rob

    Ehm. Mi sono spalmato in spiaggia a prendere il sole, fino all’arrivo delle prime orde…
    (gli è che pantaloni di WinnieThePooh, giostre e bagnetto sono irreparabilmente passati)

  11. Pam, quand’è che apri un blog, darling?

    Francesca: sogno di potermi fare un bagno come dico io da almeno 2 anni….peccato che ‘come dico io’ comporti quasi 2 ore in vasca, bagnoschiuma a profusione, musica, silenzio fuori dal bagno, candele e libro. Cioè. Impossibile, al momento.

    Rob: macchè passati! Puoi sempre tenere la figlia di qualche tua amica un giorno o l’altro, che ne sai??😉

  12. Che bello vero quando ci godiamo i piccolini senza furia! Il mio piccolo ha quasi 5 anni ma ci fa sentire così speciali me ed il babbo! Ciao Paola

  13. dopo aver letto questo post, la sottoscritta si vede sopra la testa una nuvoletta con dentro il futuro testimone che, facendo no no col ditino, dice testuali parole “ennòccara, sposarsi col pancione sarebbe poco scic!”. e allora rimanda.

  14. Paola, benvenuta! Purtroppo accade sempre troppo raramente, eh? Ma le mamme ed i papà sono creativi, in quanto a scappatoie, quando ci si mettono!😉

    Zdorina, anche le nausee, al momento del fatidico si, non sarebbero forse di gradimento al prossimo marito
    ‘vuoi tu, zdorina, sposare il qui presente zdoro…’

    ‘bbbbbbbbblllleeeerkkk!’
    …😀😀

  15. aless

    per me 25 aprile a passeggio sul mare con papà e papà “loro”, i due papà della mia vita. Loro, felici di essere portate a spasso dentro il pancione, scalpitavano. Forse sognano già il prossimo 25 aprile come quello della puzzolilla😉

  16. che bello, anche noi a volte troviamo un po’ di tempo per noi (ma niente bagnetto, che la Bea è in fase di rifiuto delle pulizie)
    baci

  17. aless: miiiii che tenerezze!

    Mari: che bella fase…ricordo come fosse ieri il mio primo perentorio ed irrevocabile ‘NO’ al bagno domenicale….

  18. non vedo l’ora!! accadrà? si spera! un baciotto a super Rachele

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...