mo’ t’aggiusto io.

Il quadro clinico risultava complesso, stamattina.

Erano evidenti i segni di ciucciamenti ai bordi delle zampette, ecchimosi da struscio ripetuto sulle orecchie, varie zone umide dovute -probabilmente- alla bavetta persa dalla bambina nel processo d’addormentamento.

Chiarissima poi una manifesta urgenza d’operare: la schiena e la gambetta destra, anteriormente, si stavano scucendo.

La scatola rossa di latta ha fatto come sempre il suo dovere, passandomi di volta in volta gli attrezzi giusti: ago, filo color crema, forbicine. Per sedare il coniglietto non c’è stato problema. Lui durante il giorno dorme, che di notte si sta svegli a vegliare la pupina.

L’intervento è riuscito ed è durato un paio di minuti, con circa una ventina di punti di sutura.

A conclusione, Messer Coniglietto della Buona Notte (questo è il suo nome completo) si è tuffato nella lavatrice. Programma veloce, livello d’acqua basso, centrifuga delicata, un tocco di napisan che non guasta.

Per i telegrammi di pronta guarigione prego inviarli:

A: M.C.d.B.N.

via: sul balcone ad asciugare snc – Roma

Solerti mamme-infermiere-sarte-lavanderine provvederanno al recapito.

(Gradite le consegne di torte alla carota).

18 commenti

Archiviato in de gravidantia... & poi, Scemitudine, Senza Categoria

18 risposte a “mo’ t’aggiusto io.

  1. a: Messer Coniglietto della Buona Notte
    mitt: zdora
    messaggio: messere, sono Lieta di saperLa di nuovo in forma.
    sua estimatriciue
    la Zdora

  2. (c’ho proprio un cavolo da fare, ne)

  3. mantiduzza

    ahahah la zdora me fa morì!😀

  4. Povero Messere, deve aver fatto gli straordinari per ridursi così, ha subito un eccesso di coccole!
    Ma per stasera sarà pronto e in forma smagliante per far compagnia alla principessa.

  5. Zdora, messer coniglietto ringrazia commosso.

    Gatto: eh si, porellino…e pensare che c’è venuto fin dalla Finlandia per fare compagnia alla puzzolilla!

  6. verypipuffa

    oddio, non so se è proprio lui ma la bestiola della foto è meravigliosa
    in ogni caso, un augurio a Messere e i complimenti al suo chirurgo

  7. Messer coniglietto, può mica dirmi dove posso trovare un suo simile che ho bisogno di qualcuno che mi vegli durante la notte?😀

    —Alex

  8. leucosia

    michelina crocerossina ! che brava! p.s. complimenti per la pasta croggiolina!

  9. Auguro a Messer Coniglietto di poter tornare quanto prima al suo solerte dovere di sorvegliante e custode notturno.
    (ogni volta che mia mamma rapiva Polar, l’orso bianco di mio fratello, per lavarlo, questo lo riaccoglieva tra le braccia annusando con sospetto l’odore di ammorbidente e rimpiangendo “l’odore di selvatico” del suo custode notturno).

  10. VP: non è esattamente lui ma ci si avvicina moltissimo. Certo…prima il colore tendeva più al crema, ora più al beigetto …. ^__^’

    Alex: i Messer Coniglietti della sua razza si ricevono solo in dono…lui proviene dalle mani di un amorevolissimo amico che, dalla Finlandia, lo ha portato fin qui come omagio a Rachelilla…Te ne provo a cercare uno????

    Leuco, aveva davvero bisogno di un rammendo ed un buon bagno. Ora è più in forma che mai e questa notte ha già fatto il suo dovere, immolando le orecchie pulite pulite alla mano sprimacciatrice di mia figlia! (la pasta croggiolina è una goduria)

    Manulea, la prima volta che lo lavai…fu con grossa trepidazione. Temevo che l’istinto bambino, che di animalesco ha molto, non ‘riconoscesse’ il peluche. Invece evidentemente la puzzolilla è amante del candeggio!😀

  11. Rob

    Puzzolilla amante del candeggio?
    Rinnegatrice dell’olfatto…!
    (fui grande annusatore, da piccolo)

  12. Io, invece, ho dovuto riparare i calciatori di un “subbuteo” a molle, rischiando di tranciarmi unghie e polpastrelli!
    Come puoi immaginare, avrei preferito di gran lunga riparare un pupazzetto morbidoso… io, il calcio, proprio lo detesto.
    Un abbraccio.
    Erica

  13. Rob, è una donnina pulita lei, eh??

    Erica: il suBButeo! Magari mi ci troverò anche io, se tra sei lustri mi verrà in mente di fare il secondo e questo secondo sarà maschio…😉

  14. violetta aveva una copertina, come linus. la portava ovunque andasse, senza non era pensabile uscire di casa, dormire, mangiare, fare pipì. tina tina tina, for ever. quando la lavavo lei si sedeva davanti alla lavatrice e guardava l’oblò girare, poi passava e ripassava davanti al termosifone fino a che non era asciutta. tina era lisa ed esausta. andò in pensione a metà della prima elementare, quando un giorno non si trovò più. secondo me tina scappò con una termocoperta lanerossi🙂
    il coniglio magico sa che dovrà resistere ancora per anni, prima di scappare nel paradiso dei conigli salterini….

  15. di una dolcezza disarmante questo post..
    Spero di vero cuore che Messer Coniglietto possa riprendersi alla grande per tornare a vegliare sui delicati sogni della pupetta🙂
    Fabio.

  16. Lavinia, è un coniglietto a cui devo moltissimo!!🙂

    Minnie, la copertina è stato il primo amore di Rachelina. Il lenzuolo, per l’esattezza. Ma poi, col coniglietto…capisci bene, non c’è stata lotta!

    Bambi ‘eterno peter pan’, buondì e benvenuto! Ti ringrazio e riferirò il messaggio al coniglietto, che dopo pochi giorni dal lavaggio, ha già un orecchio stropicciatissimo!🙂 Salutami Anzio….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...