non oserai mica!

nice hat, Madam!

nice hat, Madam!

….sabato: al primo vacillare della palpebra le ho ficcato sotto il braccio il coniglietto-feticcio, ho tirato la tenda verde della sua stanza e, nel contempo, un vago respiro di sollievo.

‘Vai, si è addormentata’.

Sono partita a razzo e in una manche da superdonna mi sono resa conto d’essere riuscita a:

  • svuotare la lavastoviglie
  • smadonnare sul fatto che dopo avermi fatto gli zebedei a forma di palla da discoteca fulminata, il marito fa esattamente la cosa su cui ha infranto i suddetti ossia: lasciare a mollo le posate nel liquido oliato dei piatti messi nel lavello con aggiunta di tocchi di cibo -assolutamente non tolto- galleggianti
  • fare smorfie nell’atto di prendere ‘sta zozzumaia ri-riempiendo la lavastoviglie
  • passare l’aspirapolvere gioendo come la esemplificativa donna media che chiameremo Sig.ra Olga: ‘hey! Ma questo folletto è davvero portentoso sui tappeti!’
  • rendermi conto di possedere un aggeggio denominato ‘silkepil’ col quale sottopormi a pratica masochista di estirpamento ‘peli superflui’
  • stendere una lavatrice avviarne un’altra
  • ADDIRITTURA trovare il tempo di farmi una doccia, siori e siore
  • ovviamente nel mentre aver messo su un sughetto
  • ……………….poi il mio sguardo cùpido è caduto sulla borsa ed ho fatto questo pensiero lascivo ‘abbinare la borsa con le scarpe’….poi ho abbassato gli occhi quasi vergognandomi di tanto ardire e non ho tentato ulteriormente la sorte.

20 commenti

Archiviato in Scemitudine

20 risposte a “non oserai mica!

  1. ecco, brava, hai fatto bene. bisogna sempre sapere quando è il momento di fermarsi. ma come mai capita sempre quando si arirva al momento dello svago???😉 uff. oh! brava hai fatto ricordare anche a me che sono in possesos del silkepil. urge disboscamento.

  2. benvenuta nel club! con l’esercizio si migliorano anche i tempi: vedrai che ti esce pure la smaltatura delle unghie…

  3. io, se continua così mi depilo col Folletto…

  4. Silkepil?
    What’s silkepil?
    Alleluia che qua fa brutto tempo e perduro con i jeans.

  5. sofficipensieri

    Anche io a volte mi stupisco di quante cose riesco a fare in un tempo relativamente breve,… però il pupo/a ce l’ho ancora nel marsupio. Mi sa che non vale…

  6. Se il maritino è in casa, la prima cosa che penso quando il pupo dorme è…
    no, non lo posso dire.

  7. ..a fare il fratellinOOOO??
    (mio marito non è MAI a casa…lasciàm perdere, vah)

  8. Crauto: quando ci penso mi sento in colpa….col buco dell’ozono la boscaglia potremmo anche lasciarla dove sta, non trovi?

    FraV: puoi scommetterci!

    Cope: ci ho pensato…poi però, anche là, mi sembrava d’abusare….😉

    Mari, mi hai fatto fare una risata (ma con l’accessorio denominato ‘picchio’, voglio ben sperare!!)

    Manulea: ode al nuvolòn!

    Sofficina: ancora non vale, eh no! …Però ti rifarai quando avrai il pancione: là tutto vale dopiio e si accendono i bonus.😀

  9. beh, lo scopo non è esattamente procreativo… può anche solo essere … così… piacevole.😛

  10. PS: la frase “il pupo dorme” è una sorta di afrodisiaco…🙂

  11. polena

    “il pupo dorme” a me fa l’effetto valiumuallera, invece.
    io anelo al roomba, l’aspirapolvere che fa tutto da solo, magari nella versione aspira-lava-asciuga, per quanto anche la lavastoviglie..

  12. Cioè…
    …tu hai fatto la doccia dopo aver passato il silk-epil????
    noooo, proibbito èèè!!! vengono i puntini rossi!!!!!
    ….
    (retaggio infantile il mio?…avvertimento tipo “non fare la doccia dopo aver mangiato??.. )
    ok, sono esaurita.
    .__.

    cmq bravissima michelì, donna straordinaria fosti!
    una vandervuman!!

  13. Gatto….in effetti pensa a quando poure se sta nell’altra stanza si dovrà stare …ehm… più attenti alle ‘emissioni sonore’ di qualsivoglia tipo (dal russare al …ehm…EEEHM…)

    Polena: roomba? ma quello tipo disco volante che ne va a zonzo per la stanza??

    Aureolina: grazie dell’incensamento. Però quando inizi a divertirti a stende li panni devi capire che c’è qualcosa che non va.😀

  14. eeehm eehhhmm….
    Beh, ci penseremo.
    Per ora non lo svegliano le cannonate, figuriamoci i miei sospiri.🙂

  15. Tu pensa che mia mamma una volta quella roba delle posate nell’acqua oleata l’ha lasciata così ed è PARTITA.

    Era estate. Cinque giorni dopo sono dovuta andare a casa sua, e a quel punto ho chiamato Fulco Pratesi e tutto er WWF per una disamina der microambiente che s’era venuto a creare.

  16. lineadombre

    un pò mi fa ridere, un pò mi fa incazzare questo tuo post.
    diciamo che sei così brava da farmi sorridere di rabbia.
    mi chiedo ancora, dopo tanti anni (cadendo sfinita sul divano verso le dieci di sera) perchè mai la vita delle donne debba essere così sfiancante.

  17. sì, forse sì, mi preoccuperei se cominciasse a piacermi..
    ma sai..
    ognuno ci ha le sue perversioni private..
    ..tipo quel piacere sottile che si prova a infilare la roba sudicia e appallottolata in lavatrice e tirarla fuori dopo sì appallottolata, ma PULITA!!! MIRACOLO!! non mi ci abituerò mai, è una grande invenzione..e guardarla pensando: “wow, lo fa al posto mio! E’ quando avrà finito, le farò fare un altro carico..e pure quello dei rossi..e NON SI LAMENTA!!!!!
    .__.

    ora sì che sono alla frutta…vero?

  18. Zaub:😀 ciò mi ha ricordato una cosa…uuuh forse ne salta fuori un post-ricordarello, quindi NUN LA DICO!
    W i parameci, per intanto!

    D: vero. Vero. E’ vero. E sono in vena di rivoluziòn…

    Aureolina: sei ai mirtilli: sono buoni e fanno bene. Come te.🙂

  19. tutta sta roba in quanto tempo? ho il fiatone

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...