un po’ di qui e un po’ di là

Fondamentalmente niente di particolare, sai?

Giusto la soddisfazione di un vestitiello caruccio assa’ comprato su bancarella ad euro-6 e tosto messo stamattina, delle scarpe co’ le zeppe di 4 anni fa che ho ritirato fuori che mo’ so’ de novo de moda e il push-up che fa il suo dovere.

E questo è l’involucro esterno.

Il resto scorre senza troppi traumi se non, in alcuni casi, quello di non sapere dove uno degli emissari ci porterà. (ma siamo ottimisti).

Rachele, nel mentre, ha deciso che “luce” si dice con un suono gutturale che assomiglia alla parola “cuoco”.

Si parla di ferie estive relegate al mese d’Agosto e si congettura sul fatto che, senza tema d’esser smentiti, da anni ormai, ad Agosto, piove.

Si parla di vecchietti con “L’Unità” che si attaccano, in autobus, con ragazzette di giurisprudenza che brandiscono “Libero”.

Si parla, insomma e questo fa già un gran bene. In attesa che la gente impazzisca per il caldo, ma tanto questo accade ogni anno e noi alle tradizioni, ci siamo affezionati.

http://lapoesiaelospirito.files.wordpress.com/2008/02/biglie.jpg

18 commenti

Archiviato in mi salta in mente, Quotidianità?

18 risposte a “un po’ di qui e un po’ di là

  1. Le ragazzette con Libero? Ni ci darebbi fuoco.
    So un tipo tollerante eh:) Complimenti per il vestitucc:)

  2. A proposito dei giovani con “Libero”, ieri mentre tornavo dall’ufficio sono passato da un giardinetto pubblico dove abitualmente frescheggia una torma di vecchietti con badanti annesse.
    Mi è venuto un coccolone: tutti avevano in mano un volantino elettorale di colore azzurro con la faccia di papi sopra e commentavano quanto fossero contenti di poterlo votare alle elezioni e mandarlo anche al Parlamento Europeo.

    Non ho potuto fare a meno di fermarmi a spiegare, con molto tatto e garbo che li stavano prendendo per il culo e che il nano a Strasburgo non avrebbe mai potuto andare.

    Quelli più benevoli dicevano che siccome sono giovane non capisco le cose e m’invitava a studiare il volantino, gli altri mi volevano picchiare con le stampelle.
    Ma vai a far del bene…

    —Alex

  3. NightNurse

    Io sottoscrivo paro paro ciò che ha detto zauberei!

  4. Beh, la tua conclusione finale è giusta, finché si parla va tutto bene, ma se si parla a sproposito?

    E per le ragazzette che leggevano Libero… pensavano di mettersi in lista per un posto di velina o magari erano affascinate dalla sagacia degli articoli apparsi in prima pagina a favore delle donne?

  5. ma spiegaciui, com’è questo tuo nuovo bel vestitino?

  6. Zaub e Night: diciamo che poi qui in ufficio si trova terreno fertile, perchè…uhm…come dire…il nostro orientamento è tutt’altro che “velino”.

    Ad, il famoso “pat-pat” sulla capoccia delle generazioni che furono…maaaa..seeeenti…ce n’era per caso qualcuno che diceva pure un amarcordico ‘eeeeh, quando c’era LUI….”?

    Arthur, se si parla a sproposito, viste le follie che prendono con l’alzarsi delle temperature, mi sa che ci scappa qualche mazzata!!😀

    Zdoruccia, hai presente tutte quelle fantasie che vanno mo’? Cioè una insana accozzaglia di :
    -fiori
    -macchie-leopardo
    -zigo/zaghi sbilenchi
    -almeno 5 colori insieme
    -…alcuni dei quali, sfumati
    Ecco, tu togli
    -i fiori
    -i leopardi
    -gli zigo-zaghi e mettici forme un po’ astratte
    -3 colori
    ed ottiene il mio vestituccio….con scollo generoso , lunghezza al ginocchio, leggermente stile impero (che non mi si appiccica sulla panzetta che c’ho ancora)

  7. Bellissime le biglie di vetro! Le avevo anche io da piccola🙂

  8. ma la foto che hai messo sul template è bellissima!!!!

    comunque. invidio il fatto che tu possa portare le zeppe. a me stanno malissimo.

    e che piova ad agosto… ormai anche quella è una tradizione. purtroppo.

  9. Gatto: anche io e ne ero gelosissima!

    Crautiella: Grazie! Rachelilla era contrariata dal fatto che quella roba davanti a lei -leggi: la macchinetta fotografica- non potesse essere immantinente inserita tra le sue gengive (ancora senza denti a quasi un anno). Poooi…tanto per dirti…ieri una scarpa mi si è rotta. E t’ho detto tutto.

  10. immagino il suo sdegno. a che serve una cosa che non può essere ciancicata?

  11. tzè! Prima di ciancica’, mettesse ‘sti denti. Forza ‘mpo’!😀

  12. HAHA!! ma loro non mordono, “sgengivano”. Termine coniato apposta per i bimbi pigri nella dentizione. Il mio ora due ne ha messi, e mi fa ridere quando rosicchia… rosicchia per modo di dire, perchè sotto due dentini ci sono, ma sopra nude gengive!🙂

  13. manulea

    Cioè.
    Io non posso aprire sta pagina e ancor prima di leggere restare abbagliata da quella simpaticissima foto lassù.
    Che occhioni tondi!
    Le stavi insegnando a muovere bene la bacchetta?

  14. Gatto….quasi meno male, perchè ogni tanto mia figlia apre la mandibola a dfismisura e spetascia le gengive addosso alle mie copiose guanciotte….quando metterà le zannine sante, sai che male?

    Manulea: ^____^ biiiiidda di mamma! (agita i piedini, per fare magie!)

  15. anzi che non allattiamo più!!!

  16. animapunk

    ma meravigliosa questa foto!!!! anche questa mette allegria davvero :))))))
    sei sicura che voglia dire “luce”? magari vuole proprio dire “cuoco”…buon sangue non mente!
    agosto veramente mi sembra che l’anno scorso sia stato buono, no?in bocca al lupo

  17. Salvo…lo sai che il tuo commento è apparso solo adesso???

    Gatto…eh, meno male, sennò qui andavo pe’ chirurghi estetici!

    AP: vero AP, Agosto scorso non mi sono potuta lamentare ovvìa. Dici che il destino è clemente due anni di seguito?😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...