vi tedio.

Progressi:

  • “come fa la moto di papà?”BRUUM BRUM BRUUUM(effetto collaterale–> il brum brum viene ripetuto a manetta per i 5 minuti successivi)
  • fuori dalla finestra si sentono abbaiare i cani del vicinato. “bà! bà!” fa eco lei, pronta.
  • Ora di andare a letto. Una delle parti che vive con la goduria di una lucertola che si spetascia al sole è quando le si tolgono i calzini. Porge, fiera, il piedone a pagnottella e comincia a roteare furiosamente i ditini.
  • sempre in tema, ha da tempo imparato a porgere le braccia, a piegare la testa, nel rituale della vestizione. E si scoccia pure, quando caliamo in efficienza e velocità. Tzè.
  • Fa dei passi che quello dell’oca je fa un baffo…sempre che non sia rimasta incantata dalle paillettes sulle sue scarpine, beninteso.
  • due sere fa, è riuscita a mettersi a sedere da sola. Lo stupore è durato due secondi, immediatamente seguito dall’abbarbicamento alle sponde del lettino, all’alzata in piedi e conseguente penzolamento all’infuori. Danger-Level +10. Si è reso necessario quindi smontare il tutto e abbassare il livello materasso alla tacca inferiore, così che la novella tuffatrice non possa inaugurare questa sua conquista con una bella commozione cerebrale.
  • La nonna materna ha una concezione tutta sua del verso degli animali. La rana la imita con un rumore talmente assurdo che non è nemmeno ripetibile, mentre la mucca farebbe “mmmAAAA…mmmAAAAA”. E quindi ora Rachele potrebbe agevolmente sperimentare il sentirsi difforme da tutti gli altri bambini, esclamando -come già fa- il suo “mmmmAAA” assolutamente non compreso dai più che, didascalicamente, emetteranno i consueti “MUUUU”. Mi sento partecipe…chissà com’è…forse perchè la mia infanzia è stata cosparsa di “difformità” di questo tipo? (ma la parte del leone continua ad averla mia sorella che alla suorina un giorno disse: “No, a me l’albume non piace, non mi piacciono le CALAZE” -aveva 5 o 6 anni, aveva. Eh. Ih. Oh.- )

https://i0.wp.com/www.clikon.it/uploads//200902/fo_gallery_499579b94add4_Mucca1.jpg

19 commenti

Archiviato in Animali, de gravidantia... & poi, Quotidianità?

19 risposte a “vi tedio.

  1. e io che mi immagino sta frugoletta che si guarda le scarpine con le paiet…

  2. Tediooooo?
    Da quando! E’ un piacere essere informati dei progressi della streghinababy…!

    —Alex

    PS = Comunque tua sorella meritava il Nobel!

  3. NightNurse

    a me la rubrichetta sui progressi di Rachele piace tantisssssssssssssssssssssimo!!..e, anche se non le ho viste, adoro le scarpine con le paillettes (anche perchè ne ho un paio anche io!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!)😀

  4. Scarpine con le paillettes… quasi quasi mi commuovo.

  5. Zdora: c’è una certa piccola perfida violenza nel modo in cui arrota le sue (taglientissime!) unghiette sulla parte paillettata….

    Ad: quando arriccerà il naso come Tabitha, la figlia di Samantha la strega e inizieranno a volare i giocattoli, sarete i primi a saperlo.🙂 (mia sorella si, aveva la proprietà di linguaggio di uno studente del liceo, a 5 anni…del resto, anche il suo promogenito. -orgoglio ziesco-)

    NN & Manulea: e va bene! Adesso se riesco a trovare una foto ve la posto! Ma ho già chiesto: il numero per noi grandi non c’è!!😀

  6. leucosia

    che tenerezza immaginarla!

  7. bella de zzia!!! me l’immagino colla testolina puntata alle scarpine, le guanciotte alla sachmo che sporgono…

  8. Ma tu michela hai un dosaggio così accorto del progresso rachelildico che quanno ce tedi! anzi!
    Invece io vado pazza per la questione moto papà brum, se non che implicherebbe una moto papà cioè reale che la cosa mi ansierebbe.
    Invece dirò allo zauberpargolo:
    – come fa macinino papà?
    -E quello dirà catorch!
    ner senzo de catorcio
    e saremo tutti lieti.

  9. d

    una bambina che condivide la fascinazione per gli specchi convessi è, fuor d’ogni dubbio, degna figlia di cotanta madre.
    una creatura deliziosa che conosce il mistero troverà sempre il modo di farsi comprendere dai suoi simili.
    un bacio dolce sui suoi paffuti (e regali) piedini

    una strega

  10. viene voglia di fare una quarta bambina :))

    con piedi e manine ciccioni..e scarpe paiettose..

    è per questo che si fanno le figlie …per le scarpine con le paillettes..i maschietti non so.

  11. livia

    …senti chi parla, hai condiviso con me e il promogenito l’imbarazzo davanti al brivido di paura dei coetanei nei confronti del marziano.

    Il leone spettinato

  12. sofficipensieri

    Dovresti tediarci più spesso, con questi raccontini…🙂

  13. verypipuffa

    ma cosa sarebbero le CALAZE?

  14. mamma mia mi viede voglia di stropicciarla un po’…. di coccole!!! fallo tu per me! ciaoooo

  15. w i piedini panini, quand’anche inseriti in scarpette paillettate😉

  16. Leucosia: e si che in questi lunghi mesi l’avrai esercitata ben benino l’immaginazione! Ma tra poco vedrai quanto corrisponde al “prodotto finito”!!!😀

    Brix: è ESATTAMENTE così. La guancia…alla Satchmo…hehehee. (mentre tenta di mordere la scarpa, ovviamente)

    Zaub: già ho detto al pater svariati “SUL MIO CADAVERE!” all’ipotesi di issare prematuramente la bambina sulle due ruote…ma tanto lui dice dice, poi è talmente ansioso che coR cavolo che ce la porterebbe.

    D. e tu che hai avuto il coraggio di fronte ai piedini-formaggini….

    Minnie: se il secondo mi verrà maschietto (no, non sono incinta) te lo saprò dire!🙂

    Livia: “pauuura, eh?”

    SP: eeeeh…mi sa che lo farò! Il blog mi serve anche un po’ da diario, ineffetti.

    VP…e c’è Alex che è pronto come un segugio! (i filamenti bianchicci che si trovano nelle uova crude, hai presente?)

    Giu: fosse per me Rachele sarebbe sempre da “stirare” tanto la stropiccerei volentieri

    Cope: Panini formagginiiii!!! ^__^

  17. perchè ti sei fermata?😀 mi scendolo le lacrime dal ridere
    ma quale gioia dico io è più grande?
    quando iniziano a “parlare” poi….
    buona giornata, un bacione in fronte al dolcetto..

  18. animapunk

    grazie pipù per aver fatto la domanda, neanch’io sapevo cos’erano le calaze…..
    grande rachelina,bella tenerona da tenere in braccio… :)))))))))
    io ogni volta che facevano qualcosa di nuovo fotografavo e poi avevo fatto un album con la prima volta che si erano seduti, che si erano messi in piedi, ecc….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...