e tu fai la figlia femmina, falla, vah.

Mi sento un po’ come quando arrivò Jolly a casa.

Lui era un gattino-miscuglio. Il risultato di una probabile fuitina amorosa di una siamese con un micione nero di passaggio. La debosciata l’aveva abbandonato al suo destino, non ritenendolo degno del suo rango o, con più probabilità, essendo ancora troppo giovane per figliare davvero. Ah, gattemorte.

Jolly arrivò passando dal garage, dentro una scatola di cartone, di ritorno da un viaggio nella casa in campagna. Aveva le orecchie enormi, la pancia mezza penzoloni, la codina a topo e un miagolio a belato. L’unica cosa notevole era il marrone castagna del suo peletto da cucciolo e il fatto che gli occhi sembrassero, si, a palla, ma anche verdi. Io lo aspettavo trepidante.

Sarebbe stato il MIO gatto. IL-MIO-GATTO. Finalmente.

Ma…

Lui non scelse me.

Scelse tutti tranne me, credo. Che onta, che disperazione, che scorno grandissimo. Ma accade così e non ci puoi fare nulla. E’ una questione di pelle, è una questione istintiva. Gli animaletti sono così, e pure i cuccioli d’uomo.

Mia figlia Rachele mi dà per scontata alla grandissima. E tu dagli a dire “vabbè, ma no,ma dai, ma su”. E’ una cosa che ti lascia davvero con l’occhio sbarrato e la mascella in caduta libera.

Stiamo bene, eh? E’ carina, eh?? Ma dove sta tutto quell’attaccamento figlia-mamma di cui mi parlavano e di cui la letteratura è piena?? ‘Ndo stanno le braccine tese a oltranza, i sorrisetti solo-a-te e tutto il corollario di fiocchetti e merletti? Io non saprei proprio dirlo. Eppure penso che è proprio quello che vorrei fare: essere una mamma che insegna ad andare con le proprie gambe, a non essere troppo dipendenti pur avendo la consapevolezza che “mamma c’è”.

Ma a OTTO MESI??

Tempo un paio d’anni e mi chiederà di poter andare a vivere da sola… col papà.

–____–


cartoon archive at funnytimes.com

23 commenti

Archiviato in "ma ci dica qualcosa di lei", de gravidantia... & poi, Quotidianità?

23 risposte a “e tu fai la figlia femmina, falla, vah.

  1. beh, siamo un tantino precoci…dai dai, passati i 25 sarà più affettuosa

  2. Rob

    Eh, cara mia, chi cià er pane nun cià i denti.
    Flavia non mi ha mai filato manco de striscio quand’era piccola. Sai quelle cose, tipo: “si innamorano del papà, verso i tre anni…”. Si innamorano de chi?

    E’ dovuta arrivare a tredici anni, per diventare un po’ pomiciona.
    (Oh?! Magari Rachele c’arriva prima, eh…)

  3. E’ normale, le femmine adorano il padre… è la natura che ha deciso così.

  4. Zdora, passati i 25 quella deve sloggià da casa, deve!😀

    Rob: SSSSSIGGGGHHHH….. (però sai cosa è successo stanotte? Che incredibilmente -non accade mai- s’è svegliata due volte e devo dire che mi si è buttata addosso con una certa enfasi…..quasi quasi ero grata che m’avesse interrotto le ninne! -si, lo so, se lo rifà me vie’ er dentino avvelenato!-)

    Martina: eh, ma uffa!

  5. sofficipensieri

    Infatti… io, da figlia, confermo che il mio papà non me lo deve toccare nessuno!!! Anche a trent’anni…

  6. Il gatto

    Il mio pupo (fa 8 mesi venerdì) sembra parecchio mammone: sarà che è un maschietto? O sarà che non lavoro e lui sta 24h/24 con me?
    Il papà nota “Aò, a me non me se fila, guarda solo se c’è mamma”. Lui lo dice scherzando, ma forse sotto sotto un pochino gli scoccia.
    Ma appena crescerà un po’ vedrai quei due matti come se la spasseranno!

  7. PS: per me papà era quello con cui giocare e scherzare, ma mamma era il mio punto di riferimento per le cose serie.

  8. Rob

    Michelì, m’hai passato la battuta sui risvegli notturni.
    Quando m’alzavo alle quattro di notte (dopo essermi alzato a mezzanotte, alle due, alle tre…), con l’occhio abbottato, arrivavo nella stanzetta e la belva si metteva a ululare con un’energia degna della migliore Janis Joplin:
    “VOIO MAMMMMAAAAAAA!!!!”

    Ecco, ti lascio immaginare. Se non l’ho catapultata dentro ad un cassonetto allora… è amore.

  9. leucosia

    mah, penso al piccoletto che tra poco avrò tra le braccia ed i luoghi comuni, la caterva di luoghi comuni che ho finora raccolto sull’attaccamento figlio-madre.
    ti dirò poi se è tutto della mamma, tutto un strapazzami di coccole e di baci saziami, oppure preferirà il paparino.😉

  10. Sofficina….anche il mio papà er ail preferito…ma là era facile: giocava con me anche dopo essere stato via una giornata intera a lavorare, mi portava al parco e manteneva le promesse che faceva…mia madre, invece…vaaaaaaaaaaaaaabè.

    Gatto: vero anche questo. In effetti noto che per i “bisogni” c’è più la mamma del papà, anche da me, tutto sommato. Solo CHEPPALLE…uno vorrebbe anche esulare dal mero bisogno, no??😛

    Rob: ammazzate, ahò! Janis Joplin, micacacchi. Te credo che la ami.🙂

  11. Leuco…qui tocca che “me faccio er maschio” (virgoletto perchè è quello che mi dice una tipa che sta al bar vicino dove lavora mio marito)
    Tu intanto prepara i baci, che quelli si danno a prescindere e pure taaaaaaaaaaanti!

  12. crautoviola

    il rapporto madre-figlia penso sia uno dei più complicati fra tutti quelli possibili, ma alla lunga è anche il più indissolubile. io ero una bimbetta forastica che rifuggiva da qualunque forma di effusione e mia madre in preda alla disperazione doveva attendere che fosse notte inoltrata, quando cadevo addormentata, per darmi un fugace bacetto senza essere cacciata in malo modo…ma la mamma è sempre la mamma ed io l’ho amata profondamente. ora che sono grande, è lei che rifugge me dicendo che sono sdolcinata… mah! è un gioco delle parti. certo che otto mesi… già sa il fatto suo eh?🙂
    comunque anche io amo i gatti ma loro mi evitano come la peste.

  13. ciao Crautoviola e benvenuta!
    …almeno mi consolo dicendo che i miei attuali mici mi trattano come una mamma pelosa…eh…so’ consolazioni.😉

  14. Vallo a dire a chi mi dice ancora: “ma tu non volevi un maschio???”
    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!😀

  15. crautoviola, voglio il tuo nome.

  16. valeria

    la prossima volta che si sveglia di notte, rispondile: “chiama papa’!”😉

    valeriascrive

  17. racimola bacetti, ora che puoi: il figlio grande, che ormai viaggia sui 13, considera coccola sfrenata il farsi TOCCARE i capelli. La piccola, 8 anni a luglio, diventa paraculissimamente baciona solo quando é l’ora di andare a letto… mi restano i gatti…

  18. Cielo…ah, maschiacci, dopo tutto quello che passiamo per nove mesi e per partorire, poi siete voi a raccogliere i frutti!!!!😉

    Zdora (minacciosissima! hehee)

    Valeria: non appena potrà capirlo, lo farò! Eh!

    Copettina: infatti almeno su quello mi sfogo…la gnàmmo tutta di baScetti e me la spupazzo…che poi pure quello sarà off-limits…

  19. arya

    la mia mamma non era molto sbaciucchiona…
    d’altronde sono l’ultima di 10 fratelli 10, è comprensibile che fosse un pò sbrigativa…
    ricordo che mi ha inaspettatamente baciato la prima volta che sono andata a parigi in aereo (avevo 20 anni), dicendo:
    “dammi un bacino, và…che non si sa mai…!”😉
    così mi sono rifatta e mi sono abbracciata e spupazzata per bene le mie fanciulle, che comunque erano innamorate sopratutto del PAPA’!

    ma la sera prima di dormire la più grande (segno vergine) teneva scrupolosamente il conto dei miei bacini…e guai se sentiva uno schiocco in più a favore della sorella minore!
    baci a Rachelina 🙂

  20. Io dico ancora un po’ di tempo Michelissima! Arriverà non disperare! E poi ci sarà il momento inc ui si accorge che va beh che papà suo è tanto bello ma nun èp una femmina. E allora potrebbe piacerle chiacchierare co mamma.
    eh🙂

  21. Arya, mia madre nemmeno. Sè…capirai. E se vedo quello che riesce a fare adesso con la nipote…e la nipote, anima pura, le tende le braccine A LEI… se sapesse…è che è ancora piccola e relativamente poco “onerosa”. Quando crescerà, forse le tenderà meno, quelle braccine. Intanto io posso solo guardare e rosicare un po’ per le ingiustizie del mondo, ma non toglierle nulla, porella, di cio’ che non ho avuto io….

    Zaub: e che te parono poco, OTTO MESIIII?? hihiiii, vedrai che non ce la farai a mandare giù il rospetto quando sarai ASSETATA di riscontri affettivi dopo er culetto che ce se fa’!!😀

  22. Tra un po’ puoi cominciare ad irretirla con calzine e fermaglietti e luccichini e mollettine. Che solo le mamme sanno acconciare i capelli e fare le treccine, e hanno quel fine buon gusto in fatto di abitini e accessori. Che il senso estetico femminile si sviluppa presto, eh!

  23. …Manulea. Ti dico questo.
    Lo sai il giorno del matrimonio CHI erano curiosi di vedere, gli ospiti?? La sposa col suo vestito da sposa?
    naaaaaaaaa
    lo sposo e il “chissà che se sarà messo”!!😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...