il mio rotoletto di coppa.

Fa finta di tossire.

Si, fa la tosse finta. Poi si volta, ti guarda come se l’avessi ‘beccata’ e ride.

Ride largo e senza denti e mi chiedo ancora per quanto, visti i chilometri di bavaglini consumati a grattarsi le gengive. La osservo e penso “caspita, sono praticamente sei mesi”. Già mi viene da mettere dei punti, celebrando a destra e a manca, che so, il primo cd che ha ascoltato da “nata” è stato quello dei Tribalistas oppure ho messo via il primo carico di vestitini troppo piccoli passando per un orgoglioso mangia le prime pappe e non fa una piega trangugiando omogeneizzati al pollo mescolati con parmigiano olio e farina di mais tapioca come se ne avesse sempre presi. La prima favola è stato il libro del bambino ostrica di Tim Burton e ripenso a lei infagottata nelle grotte di Frasassi…non aveva nemmeno due mesi.

A metà gennaio tornerò ad essere una mamma lavoratrice, che esce alle 16.00 per il periodo-allattamento previsto dalla legge, ma che comunque non sarà a casa che un’ora dopo. Si, si, avoglia a dire che ci vuole, lo so anche io che sto praticamente diventando a forma di sterilizzatore di biberon, però so anche che quando sono andata all’INPS per consegnare i moduli per l’astensione facoltativa, (meriterebbe un post a parte… gli uffici pubblici, questo COACERVO di aneddoti…) tornando dopo due ore a casa, mi sembrava di non vederla da un mese e mi sono dovuta trattenere dal battere il record del millennio di bacetto selvaggio.

E si che non sono appiccicosa. Temo lo diventerò.  😛

Annunci

27 commenti

Archiviato in de gravidantia... & poi, Quotidianità?

27 risposte a “il mio rotoletto di coppa.

  1. Quello che mi sento di dirti è… prenditi tutto il tempo possibile, stai con lei più che puoi. Tornare a lavorare è importante, senza dubbio. Ma anche stare con Rachele e godertela.
    (lo so… per quanto riguarda fb, intendo…)

  2. NightNurse

    ..i bacetti selvaggi non son mai troppi michi!!!
    complimenti per fantastica scelta del primo cd!!!..passe em casa..tu ti ru…passe em casa..ti ta ra..
    (e via così… 🙂 )

  3. mary6921

    … eh…. passa veloce il tempo!!! E diventerai sempre più appiccicosa e ansiosa… eh si! O per lo meno, io lo sono diventata eccome!!!
    Ma è tutto così bello!!!!!!
    E per Natale cosa riceverà la puppattolona??? Mamma mia! La mia quando vede le pubblicità mi dice :-voglio quello. Me lo compri quello? – e lo ripete all’infinito, fino a quando stà benedetta pubblicità non la smette di rompere!!!! 😉
    E arriverà anche quella fase, cara!!! Presto, molto presto……..

  4. animapunk

    :))))
    dolciotta…

  5. lineadombre

    il primo giorno sarà terribile, ti sentirai una madre snaturata e telefonerai cento volte per sapere se va tutto bene. poi, al rientro in casa, te la stringerai addosso e non la lascerai.
    ti mancherà il suo odore e te lo sentirai addosso.
    ma vi abituerete, entrambe, e tu sarai una mamma più stanca e meno disponibile e ti sentirai, sempre sempre, spezzata a metà e lei sarà una rotoletta capace di sopravvivere comunque.
    la ripresa di contatto col mondo è dura, ma indispensabile.
    non siamo solo madri. non più.

  6. polena

    si fa, non so come ma si fa. e ogni giorno verranno stabiliti nuovi record di bacetti selvaggi, che tra un pò saranno ampiamente ricambiati.. però comincerai a vedere tua figlia relazionarsi al mondo, e la vedrai giocare con altri bimbi, e dar loro baci e carezze come tu le dai a lei, e quando andrai a prenderla ti farà il più bel sorriso del mondo, ogni giorno più bello.
    stamani mia figlia mi ha svegliata con una carezza e un “caaaaoooo mammaaa, caaa-aa” (ciao mamma, caraaa).

  7. bellissimo il commento di lineadombre.
    non posso aggiungere nulla perchè davvero mi è sconosciuto questo mondo,
    ma…. posso intenerirmi?
    aahhhhh…crisi di bacetti acuta, acutissima anzi!!
    pur io pur io voglio li bacettiii!! gneee.
    Sniff.

  8. Melania: ho preso tutto il possibile. Il possibile lavorando da un privato, chiaramente…. Mi riservo una settimana ancora di aspettativa, magari più in là, che so, verso giugno…vedremo.

    NN: il cd è stato scelto di getto, avevo voglia di portoghese. Lei ha gradito! 😉

    Mary: per Natale…mah, io e il papà siamo in bolletta. Mi sa che riceverà gli infissi della sua stanza, nuovi, ecco che! :-S

    Linea_D. sospiro e immagino che sarà così. Non nego di iniziare a sentire il peso del mio isolamento. A mente fredda mi dico “quasi non vedo l’ora”…poi appena mi sorride penso che vorrei fare solo la mamma ancora un altro po’. Una cosa la so e nel mio piccolo sto cercando di dimostrarlo ogni giorno: devo starle accanto, non sovrastarla. Devo insegnarle ad andare, non a restare. Questo credo e questo farò, per lei.

    Polena: ma ciao!! 🙂 Anche oggi ho stabilito quello dei bacetti tra le piegoline del collo. Per l’asilo…beh, se è come la mamma sarà contenta di andare “dai bimbi”.

  9. Aureolina, vieqqua’ che zia Michelina provvede pure a te! 😉

  10. leucosia

    “devo starle accanto non sovrstarla. devo insegnarle ad andare, non a restare.”
    michela sono parole bellissime, come del resto tutto il post!

  11. arya

    niente da aggiungere…solo sorrisi.
    🙂 🙂 🙂
    bellissimo “rototoletto di coppa”:
    dà proprio l’idea di una cosina morbida ma “stagna”, come si dice dalle mie parti.
    da stringere e mangiare di baci, appunto!
    coff..coff

  12. Rob

    Cioè, mi state dicendo che qui hanno commentato solo mamme, neo-mamme, future mamme, aspiranti mamme, nostalgiche mamme??
    Che ho da fà? Mi adeguo. Del resto il rotoletto intenerisce anche me, sniff…

  13. Leuco, grazie…VEDRAI!! hehehee… è davvero difficile iniziare già da subito a mettersi nella zucca che questi esserini non sono “nostri”…

    Arya: e poi è tutta soda, la mia ovetta!!

    Rob: ehhh che ce voi fa’?? Si sa che questi post-materni scatenano i nostri bassi istinti! 🙂
    (bello papà col naso gocciolòn!)

  14. Oh, che dolce streghina! Merita di leggerlo e rileggerselo questo tuo articoletto. Bellissimo. In poche parole hai detto tutto.

  15. Cloppete cloppete!!
    Ecchime: lato destr o lato sinistr?
    O tuttedue?
    Se vuoi ti concedo il naso a patata (le piegoline del collo non le ho più..), o quel che ne resta, visto che sorella e fidanzio lo hanno consumato..

  16. ehhhh (sospirone)…conosco perfettamente la sensazione……

  17. arya

    coprila bene sul passeggino!
    😉

  18. ciao michelina bella..ogni tanto fa bene staccarsi un pochino, come dice D..riapparire , per poi ritornare a casa e sapere che è l’unico posto al mondo dove vuoi stare.

    intanto ci sarà il primo natale..che è come il primo amore, il primo dentino, i primi passi..

  19. Ti è stato assegnato il premio dardos (il premio dei blogger dato ai blog che hanno dimostrato il loro impegno nel trasmettere valori culturali, etici, letterari o personali).
    http://blog.scipione.eu/2008/11/premio-dardos/
    Un saluto

  20. Non mi dire che il sistema filtra i commenti con all’interno un link.

    Citazione premio blogger sul mio blog.

    Ciao

  21. Lavinia: uh, grazie! E pensa che il dono della sintesi non l’ho mai avuto! 😛

    Aureolina, col tuo naso a patata facciamo il paio, anzi un bel tris: il mio e quello della mini-stregolina.

    Arianna: proprio ieri la puzzola ad un certo punto ha manifestato chiaramente il suo disappunto con un mugugno che voleva CHIARAMENTE dire: “a ma’, e mo’ so’ troppi ‘sti baci, eh!”

    Arya: quando usciamo opto che la tattica “cipolla”: più strati di morbidezza! 🙂

    MissM: ci volevanoquesti mesi imbevuti di una vita diversa…ma fa bene rientrare nel mondo “sociale”. (hey, forse ci si vede a Gennaio 😉 )

    Scipione…uh! Nello spam non avevo commenti in coda…boh! Ora vengo chez toi.

  22. Sabry

    Ciao care mammine,la mia Camilla è nata di 7 mesi ed è stata una gravidanza molto a rischio forse è proprio per questo che ancora non riesco neanche a pensare a quando dovrò tornare a lavorare..e pensare che vivevo per il lavoro e prima delle 22 non ero mai a casa …Aiuto come si cambia sono degli angioletti spledidi e magici!!! Buona giornata a tutte voi!!

  23. ciao e benvenuta, mamma Sabry…diciamo che una nascita contribuisce anche a questo: riequilibrarsi e rimettere in chiaro cosa sia DAVVERO importante nella vita…priorità, non esclusione a priori di una cosa o di un’altra.
    Baci a te e pupa-Camilla

  24. Sabry

    Ciao mamma Michela,
    come state tu e la tua bimba.
    Hai cominciato a lavorare? Io sono stata dal notaio ieri a chiudere una società che avevo iniziato con una persona sbagliata,sbagliatissima e ora chiuso questo triste capitolo si va avanti..
    Tu che fai di bello? Io sono laureata in scienze motorie e lavoro nel campo del fitness e della rieducazione.
    La mia Cami inizia a lamentarsi dei dentini, che le davi per alleviare il fastidio?

  25. Sabry, si. ho ricominciato….e che “ri-inizio”….chissà.
    Mi spiace sentire della chiusura della società. Mannaggia che periodaccio, santa pace. (e mi sa che a giugno mi tocca, eh…)
    Io mi sono occupata per 5 anni di tv e da quest’anno, PROPRIO dopo la maternità …SORRRRPRESA! Mi hanno cambiato di settore. Al mio posto? Ragazzi a progetto, alcuni che non hanno mai fatto questo lavoro prima.
    “Fate i figli, o donne italiane”!
    Per i dentini, nulla di specifico se non quelle cosine di gomma che usano con grande gaudio per grattarsi le gengive! 🙂
    La mia piccolina ha le “ombrine” bianche su quelle inferiori da quando aveva 4 mesi, ma ancora mica sono uscite, ‘ste zannette.
    Hai un blog, Sabry? Se si, me lo diresti o inseriresti il collegamento al tuo nome quando commenti? SONO CURIOSA, EH?

  26. Sabry

    Cavolo…e ora di cosa ti occupi???Curiosa anchio eh?!!!
    Ma figurati che blog,sono ancora indietro io…Non sono neanche su facebook..Non ho mai bazzicato molto sul computer solo ora che ho un pò più di tempo.
    Tu hai un blog? Spiegami come aprirlo se hai un minuto..Grazie. Ma l’occhietto così blu è il tuo???
    Beata te complimenti!
    Ciao Sabry e Camy

  27. eh…hihihi…Sabry, si che ho un blog…ci stai scrivendo sopra! 😀
    basta andare su una piattaforma che te lo fa creare gratuitamente, in questo caso worpress (poi scegli l’Italiano come lingua) e seguire quello che ti viene richiesto. Tutto sommato è abbastanza semplice, per i ghirigori e le immagini e le varie ulteriori opzioni ha tempo, basta “smanettare” un po’.
    L’occhietto blu, ebbene si, è il mio…mentre la mia pupa ha fatto il mox tra il mio e quello scuro del papone e ce l’ha grigi e grAAAAndi! (bellademma)
    A presto, allora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...