Archivi del giorno: settembre 25, 2008

delle varie ed eventuali

Mentre il naso di mia figlia monopolizza tutta la vostra attenzione, io sto qui, che vàgolo nei meandri di internet mentre la suddetta è sprofondata in un sonno che manco la bella addormentata. Di questo, come sempre, la ringrazio e la benedico con il sacro mestolo di quella che intanto riesce così a preparare una cena degna di questo nome.

Le ultime novità? Anche io sono una vittima di facebook. Penso di essere entrata in loop ed aver cercato anche quella che stava al primo banco in terza elementare e che non mi filavo per principio, sentendomi io molto yeah, seduta come me ne stavo, all’ultimo. E’ che davvero è tutto un CARRAMBA! e poi a mia discolpa posso dire “hanno iniziato LORO!”…: sono stata contattata da persone che mai pensavo avessero serbato ALCUN ricordo relativo alla mia pirsona-pirsonalmente.

Intanto da sotto casa ogni tanto giungono note che cozzano assolutamente col contesto (me darò la zappa sui piedi ma è così) nel quale abito, che sarebbe più da Gigi D’Alessio…ovvero musica classica di un certo spessorino e, mi pare, eseguito non esattamente da qualcuno delle collane D’Agostini “Mozart e i geni della musica” (dai, sarà esistita sicuramente una cosa così). Indi, per variare c’è stato un intermezzo di Tori Amos e Elisa delle migliori. Insomma: là fuori qualcuno mi ama.

Passo col dire che dal posto di lavoro mi hanno chiamato cercando di convincermi a rinunciare alle ferie accumulate, dietro pagamento delle stesse (non lo fanno MAI) ma sinceramente, come dire “STICAZZI” in francese? E quindi me le godrò, eccooooooooooooooome se me le godrò, anche perchè, dear gentecomunecomeiosòn, ho appena iniziato il tour degli asili nido e me vie’ già da ride.

Ovvero: a qualcuno serve un rene? Prezzi modici.

22 commenti

Archiviato in Senza Categoria