aperta parentesi (

“non posso prendere un altro caffè. Dovrei farmi quello d’orzo, per cui ho comprato apposta quel contenitore di vetro panciuto, con il tappo argentato. E poi i granellini formerebbero la melmetta marroncina… e adesso la cucina sarà un forno. Devo parlare con una sarta o semplicemente con una che sappia mettere due punti in croce e faccia l’orlo al tessuto carta da zucchero che ho comprato per le tende: quelle, si, schermerebbero di più st’astro nascente che si fa tutto il ciclo vitale sui 9 metri di parete vetrata”  

Tutto ok. Rachele ha dormito 8 ore filate e io no, perchè svegliarsi alle 4.00 è una mia personale e automatica moda, che non passa per il corridoio delle scelte coscienti.

Tutto ok. Posso unire le punture di zanzara dall’1 al 58 per vedere cosa scappa fuori ( “sicuramente un gatto” dice mio cognato. Ed ha ragione).

Tutto ok. C’è qualcuno, in quota, che sta attualmente cercando un motivo rassicurante per definire la sua infelicità, ma non mi ha convinto e non si è convinta. Tutto si è mantenuto troppo uguale al prima. Tutto cio’ che andava davvero cambiato sta rimanendo immutato e il paradosso vuole che gli sforzi concentrati su pochi punti e non su tutti quelli su cui è necessario concentrarsi, mandino un sistema in tilt, un malato in sovradosaggio da farmaci di cui non aveva bisogno. E io vorrei intervenire con dei cerottini coi pupazzetti o magari che so, profumati (ce ne saranno), ma su certe cose, non posso intromettermi col mio temperamento da giustiziera della notte e sciabola al curaro. Anche se a volte mi rode il dubbio che un paio di strappi violenti potrebbero essere risolutivi più di mille educate parole.

Tutto ok.

Annunci

13 commenti

Archiviato in mi salta in mente, Quotidianità?, Salute e benessere, Solidarietà, un'accettata

13 risposte a “aperta parentesi (

  1. un bacio ai bellissimi piedini di Rachele, un abbraccio solidale per la streghina più amata anche dalle zanzare (pure io piaccio moltissimo a ste bestiacce…) e dalla blogosfera tutta 🙂

  2. scusa, perchè non fai come me? compro le tende fatte. mai stata capace a dare un punto…al punto che mio figlio ptreferisce arrangiarsi da solo. sai che una madre icncapace ha provocato l’evoluzione di un figlio autosufficiente? memento domina!

  3. Per le tende non so aiutarti, Accazu…
    Per le pinze delle zanzare neanche perchè a me non pungono (o meglio, fanno punturine piccine piccio’).
    E neanche per le tue sveglie alle 4 di mattina…
    Sorvolo sull’ultimo punto…

  4. io passavo a vecdere se era tutto ok.
    😉

  5. animapunk

    mmmmmh meno male che rachele dorme otto ore….santa pupetta, non sai quanto sei fortunata!

  6. verypipuffa

    Perchè non provi con l’orlosvelto? E’ quella specie di fettuccia che stiri fra i due lembi di stoffa, si scioglie e tiene su l’orlo. Io lo uso molto…
    Per l’ultimo punto, invece, più che i cerottini con i pesciolini dell’Ikea non so keddirti…

  7. Uh io però il contenitore non l’ho capito.
    Le tende speriamo si autorlino, e speriamo anche che le zanzare si allontanino e speriamo pure che il punto 4 se autoorli pure lui:)

  8. dall’ultimo commento al primo:

    Zaub: ma no, è che tento anche io di fuorviarmi pensando a cose sparse, tra cui questa faccenda degli acquisti inutili (barattolo) e dell’orlo alle tende. Ma poi si torna su cio’ che preoccupa, nun ce sta gnente da fa’.

    Pipuffa e Paola: il fatto è che ho voluto fare ‘sta botta di vita di acquistare il tessuto, perchè trattasi di “mantovane” che vanno cucite a misura e che non trovo già pronte in commercio. Bisogna anche tagliarle e fare una cosetta fatta per benino…e io non sono capace e l’orlo rapido ahimè non basta!

    AP: eh si, davvero bacio per terra! Anche se l’idillio diurno sta finendo: la pupa sta sempre più sveglia. Il che di suo non sarebbe certo un male, se non fosse che il più delle volte sta con il pianto “in canna”!!…dopo oooore e ore di spupazzo selvaggio dell’infante, gnaa si fa più! 😉

    Barbie: direi di si! 😀

    Lolò, ma insomma!!!!! mi tocca proprio motivarti inviandoti la foto di Rachele mentre indossa il vestitino che le hai regalato!! ^___^

    Brix, ciao! Vape autan e gerani vari for ever! Oggi mi stanno graziando…ma ho trovato un pizzico sulla bimba!! GIUSTIIIIIIZIAMOLE!

  9. No, Rachele non ti tocca. bisogna davvero giustiziarle. La bimba cresce ed è giusto che stia sempre più ore sveglia. Cara Michelì, lo so. E’ una fatica.

    Baci alle bimbe grandi e piccole

  10. Michy, non ho capito l’ultimo punto.
    Ma mi ha preoccupato.
    Maronna come sono diventata paranoica..
    ._.

    Vabbuò, io lo so fare l’orlo (nonnina era una sarta)
    ma co sto caldo..mi scappa l’ago dalle mani..
    Baciuozzz
    🙂

  11. aless

    michelina, ma te l’ho mai detto che tu hai il dono retorico della sprezzatura? sei davvero brava a raccontare tanto, dicendo poco. Mi piace molto il tuo modo di scrivere.
    Detto questo, beh, tutto sommato tutto ok anch’io.
    In bocca al lupo per i punti 2 e 4 (che le zanzaracce non si azzardino a toccare la greatura, perchè il gatto da 1 a 58 GRAFFIA -> zoccoletto-alabarda spaziale!), sulle tende purtroppo posso consigliarti come sulle quotazioni in borsa. Sono negata per l’economia domestica…
    Baci

  12. Motivami, Accazu!
    Ne ho bisogno, lo sai…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...