these are a few of my favourite things…

…cantava la Andrews in “Tutti insieme appassionatamente”.

“Raindrops on roses and whiskers on kittens
Bright copper kettles and warm woollen mittens
Brown paper packages tied up with string,
These are a few of my favorite things”
.

E potrei già aver concluso! Invece cominciamo la giornata seguendo l’invito di Lorelluzza ed andando ad elencare sei cose che amo.

  1. quest’attesa. Con i limiti che mi impone, le trasformazioni del corpo, le promesse che fa, i nuovi timori che crea. Questa attesa lunga nove mesi che ti lascia senza parole, proprio quando ritieni di aver già fatto un bel pezzo della tua strada e di aver acquistato sicurezza. Lei, che mi ha ri-insegnato che non so niente.
  2. cucinare, soprattutto per gli altri. Saper far danzare le papille gustative, creare in cucina portate nuove con quello che c’è in frigo, vedere i piatti che si svuotano e sentir chiedere “ne posso prendere un altro po’?”
  3. Le fondamenta dei miei affetti: mia sorella, mio marito, quelle selezionate (selezione avvenuta da ambo i lati!) persone amiche con cui ci si sopporta 😉 da anni.
  4. I valori che mi ha insegnato mio padre. Anche in maniera testarda, come era lui, anche se “non pagano” anche se a volte sono intransigenti questioni “di principio” che non portano a nulla. Lealtà, vicendevolezza di impegno, compassione verso situazioni più sfortunate, mantenere le promesse fatte. Queste cose mi hanno salvato l’anima, mi hanno tenuta sulla riva che ritengo giusta, quella di chi non si vende. E ne vado fiera.
  5. I gatti. I miei “famigli”, le mie scintilline stregonesche, animali magici e dolcissimi. Caratteri affini, orgogliosi, indipendenti. Ne ho uno tatuato in fondo alla schiena e il mio motto è “A Home without a Cat is just a House”.
  6. (non ridete) Girare per ipermercati, supermercati e affini. Mio marito mi ci piglia per il culo e c’ha perfettamente ragione. E’ verissimo che anche nelle città straniere (soprattutto!) adoro andare per gli scaffali, guardando e comprando prodotti vari, analizzando le offerte, gironzolando un po’ alla rinfusa.

(ci sarebbe un numero 7 che è: FARMI MASSAGGIARE!!!)

(ORA… se possibile non vorrei nominare esplicitamente nessun altro…se volete dirmi le vostre però, a me fa solo-che-piacere!)

Annunci

31 commenti

Archiviato in "ma ci dica qualcosa di lei", mi salta in mente

31 risposte a “these are a few of my favourite things…

  1. Michelina, e io credevo di essere l’unica, insieme al Biondone, con la passione per i supermercati (locali ed esteri)! Poi:
    i miei bambini, anche quando si svegliano presto e mi cacciano naso e piedi addosso e si intrufolano nel letto.
    mangiare. Il mio pasto preferito é la colazione. Abbondante, grazie, e con calma, con radio di sottofondo. Mi ci sveglio mezz’ora prima apposta.
    Poi:
    Amo l’atmosfera di quando si sta insieme e il tempo vola e ci si saluta e si sta sulla porta a chiacchierare ancora un’ora.
    E mo’ chiudo, dicendo che amo stare al mare, nuotare, camminare sulla spiaggia, poltrire al sole.

  2. nataconlavaligia

    Accazu e ci credo che ti piace andare per supermercati nel mondo… si trovano dei fustacchiotti (e non mi riferisco al detersivo)
    😉

  3. clio

    A me piace anche leggere …
    ciao
    Clio

  4. Cope: AH!!! Ma verremo in Danesia, e allora LA VEDREMO!!! Mi dovrai far fare il tour, mi dovrai!!
    (bello il “quando si sta insieme e il tempo vola e ci si saluta e si sta sulla porta a chiacchierare ancora un’ora”)

    Lolò: ….. non mi dovevi far ripensare al BONONE del supermarket di London!! … SIGHHHHH.

    Clio: per me è un amore incostante… periodi di incontri sfrenati ed altri di astensione volontaria.
    😀 (ma leggere signori et signore, che gran lusso e piacere!)

  5. nataconlavaligia

    ahahahahah
    bonone!!!!!

  6. animapunk

    allora, dai, che è un gioco positivo: io amo:
    1 sentire musica
    2 le cose divertenti
    3 andare in montagna
    4 leggere
    5 l’amore
    6 conoscere cose nuove

  7. animapunk

    p.s. che è scappato l’invio: non necessariamente in quell’ordine, ho omesso gli alti ideali perchè poi io divento noiosa e invece ho bisogno di alleggerire un po’…

  8. Any

    hummmm
    hmm
    mm
    h

    vabbè, sto zitta… è che le cose mi piacciono riesco a farle un po’ poco a questo giro…

  9. 1. La mia famiglia: quella nuova, costituita per il momento solo dal marito, e quella vecchia: mamma-papà-fratello (questi ultimi non necessariamente in quest’ordine)
    2. gli animali: i cani, il gatto che ho, i pesci vivi e defunti, i pappagalli grandi e piccoli, i camaleonti (non potrebbe essere altrimenti), i conigli e le galline, insomma tutti gli animali che sono passati per casa mia, esclusi gli scarafaggi mestrini. Quindi tutti gli altri, a cascata. Amo qualsiasi animale, insomma, che abbia un numero di zampe compreso tra due e quattro, o pinne in quantità variabile.
    3. l’odore dell’erba appena tagliata. Odore di casa e di infanzia.
    4. fare la lucertola al sole, con un libro e il rumore delle onde.
    5. assaggiare i cibi tipici dei luoghi in cui vado, fosse anche aringa affumicata scozzese per colazione, insieme al caffelatte. Giuro che l’ho fatto.
    6. tutto ciò che scrocchia sotto i denti: lo zucchero del paneburroezucchero, la cioccolata tra due fette di pane, le mandorle caramellate, la crosta del pane, i minuscoli semini delle fragoline di bosco appena raccolte, il bordo della crostata.

  10. Solo 6? Ci devo pensare e ripasso!

  11. si cambia con gli anni sai…
    allora:
    i miei Villeggianti 1 e 2. In assoluto!
    Poi il maritozzo la mamma e i miei due fratelloni
    Me stessa
    Il mio lavoro
    La mia tranquillità interiore
    Il mare, il sole e il caldo
    E in ultimo…la mia Mastercard per i momenti di umor nero 😀
    Ciao panze’
    R.

  12. gli elettrodomestici! c’ho ‘na passione!

  13. lagopus mutus

    1) LA NEVE. Soprattutto quando comincia a cadere al tramonto e comincia a imbiancare l’imbiancabile, cioe’ tutto. Per questo salgo verso latitudini le piu’ settentrionali possibili, per questo ho una casa lassu’ al bordo del circolo polare artico.
    2) LA LUCE. Soprattutto quella dell’alba, sia alle 2 di notte ad agosto o alle 10 di mattina di novembre. La luce delle lunghissime albe dell’ Artico.
    3) IL LUPO. In assoluto. E non amo per nulla tutti coloro che, anche ingenuamente, anche perche’ non ci pensano, dicono sempre :” in bocca al… Lo stesso vale per quelli che rispondono “…pi”. Che viva invece il padre di tutti i cani del mondo!
    4) LA DONNA. In assoluto. ma non perche’ maschietto. La donna ha i doni del cielo e della terra insieme.Siamo noi maschietti a rovinarle la vita. Il piu’ delle volte.
    5) IL SENSO DI RESPONSABILITA’ COLLETTIVO. Quello che non sappiamo da che parte si comincia. Ma che e’ in nukleo vitale delle societa’ evolute.
    6) LA NEVE. Si’ lo so, l’ho gia’ detto ma la neve e’ la neve!

  14. arya

    ciao streghine,
    mi piace my favourite things, specialmente la versione di john coltrane…
    🙂

  15. E’ vero che si cambia con il passare degli anni, a volte anche dei giorni…

    1. mie figlie (sempre e comunque)
    2. l’amore (che nasce e finisce e rinasce…)
    3. il senso di calore che mi danno la mia famiglia e i pochi amici veri
    4. i miei gatti (e in genere gli animali)
    5. il mare (in tutte le stagioni, anche se ammetto che in questo momento l’idea di stare spaparanzata ad arrostirmi al sole e a leggere… mi piacerebbe da morire)
    6. leggere-ascoltare musica-cucinare (a parimerito)

  16. Il supermercato e i gattiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!
    quelli li abbiamo in comune. (Ma vedo che sono una hit i supermercati) i parenti e l’amici hm, sono un’altra categoria dell’esperienza. Nun ce li metto.ù
    Ci metto: mangiare. a me mangiare piace terribilmente. ci metto leggere un romanzo che mi piace un sacco e a quel punto dev’essere di settemila pagine, così me ce accoccolo. ce metto


    le scarpe colla punta tonda:) e il cinturino.

  17. ma non cantava si la sol sol fa re mi??? la Andrews dico…

  18. che difficile solo sei… ci penserò! (di certo ci saranno i gatti!!!)

  19. spaventata stanotte? te sei poi vista ratatouille (se scrive accussì?)….ariposete se già non lo stai facendo sto week…ormai dovresti essere in maternità, yes?

  20. sei stata nominata! Ma vedo che hai già provveduto
    Buon fine settimana

  21. Pingback: Le Cose Che Mi Piacciono ovvero La Ballata Del Venerdì All’Ora di Pranzo « Le oche, zio fa’!

  22. animapunk

    vabbè è ovvio anch’io i gatti, eh. che ne ho due….:-)

  23. nataconlavaligia

    Accazu dove sei? Tutto bene?
    Noto che ci sono parecchi amanti dei gatti!
    (me compresa, naturalmente!)

  24. Alura:
    – prima in assoluta mia figlia, la luce dei miei occhi, colei che ha dato un nuovo senso alla mia vita.
    Poi in ordine sparso:
    – i gatti in modo particolare, i cani (la mia Molly) e tutti gli animali (ragni esclusi!)
    – il mare, il sole, l’estate (da quando vivo in Danimarca, mi mancano ancora di piú sigh sigh sigh)
    – le scorribande nei supermercati, che qui leggo essere una cosa comune (io ci starei dentro per ore…..)
    – mangiare bene (specialmente se trovo pronto hahahahaha)
    – la mia famiglia, mio marito, e gli amici.

  25. mmm mi cimento?
    – i valori della famiglia, le tavolate fatte di amori cari
    – viaggiare, vedere il mondo, le culture, i cibi, le persone
    – cucinare, come te :), per gli altri solo per il gusto di stare tutti insieme in un luogo dove non regna la confusione
    – shopping nelle giornate di sole, passeggiare nel centro di Milano e guardare di quà e di la persa tra la folla
    – ascoltare le persone, a volte mi perdo nelle parole
    – la grafica, per trasmettere quello che con le parole non è possibile fare

    i meme sono sempre simpatici e graditi, aiutano a scoprire e scoprirsi
    buon week end

  26. 1) i gatti e gli animali in genere (non s’era capito vero?)
    2) leggere praticamente di tutto
    3)il latino, la mia materia d’elezione, ma anche la letteratura italiana e la storia, soprattutto medievale
    4)insegnare , amo moltissimo il mio lavoro ed i “miei” ragazzi, ieri sera la rituale cena con i maturandi tra malinconia ed allegria dopo tre anni passati nsieme
    5)la letteratura francese, adoro il francese e, insieme alla mia amica franca, docente di tale lingua, sto preparando un fotoromanzo felino tratto dal tartuffe di molière
    6) la frutta acerba
    i fiori, soprattutto le rose color salmone ed il glicine
    7)la raffinata cucina di mio figlio
    8) da buona valenzana, i gioielli

  27. missminnie

    loro tre, i libri, la mia vita com’è adesso, passeggiare per librerie la domenica mattina, il sesso-oh-yeaaahhh, l’eleganza dei pensieri.

    nanna..che a quest’ora la piccolina dorme :)))

  28. laura

    l’amore-gli uomini-sedurre l’uomo ch emi piace
    mio fratello e i miei nipoti
    gli amici
    leggere
    camminare da sola per le strade della città
    il mare
    avere sempre sogni nuovi , e realizzar li (molto collegato al punto uno)
    Un bacione!

  29. Uh quante belle rispostelle e anche ben due links.
    Mi conforta soprattutto il constatare che la malattia legata alla questione “supermercati” non tocchi solo me!
    Evviva, Evvviva!
    (a dirla tutta poi, ho scordato una delle cose che amo più fare anche io: MAGNA’!)

  30. Sara

    L’attesa è bellissima, perchè non vedi l’ora di vederla, di toccarla, di baciarle i piedini, di farti stringere un dito nella sua manina. Io sto vivendo un’attesa un po’ diversa, la mia amica ha il termine una ventina di giorni prima di te e non abita qui vicino, quindi stiamo tutte attaccate al telefonino aspettando un sms che ci dica che Francesco è venuto alla luce. Emozionante!
    Anche a me piace girare per supermercati, iper e via così, sai che ti dico? Un po’ mi rilassa. 😉

  31. polena

    ecco le mie..
    -La famiglia che il 9 settembre è nata con Greta
    – il primo sorriso di mia figlia al mattino
    – le vele che si gonfiano, la barca che sbanda, il sale sulle labbra
    -i miei piedi freddi tra i piedi bollenti di mio marito
    -andare per mercati, soprattutto quelli del sud, e sentire “che bell’ le mèl, le mèl, le mèl..”
    – la pizza di “michele a forcella” a napoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...