cincischiando

 

In un periodo di positività come questo, voglio invece fare un giochino idiota, perché di natura so’  una che di peli nell’uovo ce ne potrebbe trovare una dozzina, altro che uno, una che quando va tutto bene si deve tenere uno spazietto dove ricordare quali invece siano le cosucce, di rimando, gradite quanto un gatto con l’alitosi al tonno marcio. Quindi mettiamoci l’animo in pace e veniamo a patti coi nostri difetti. La manfrina suddetta per dire che ora ho deciso di mettere qui 3 cose che non sopporto, divise per argomenti.Se vi va, fatemi sapere i vostri dis-gusti in materia! J

Orbene…

 LAVORI DI CASA :

  • Rifare i letti
  • Stirare
  • Lavare le pentole ( solo le pentole)

CIBI :

  • Olive (di qualsiasi genere, verdi, nere, dolci, piccanti ecc ecc)
  • Ananas
  • Sedano

 MODI DI FARE SCIOCCHINI :

  • Chi ti sta sempre a togliere pelucchi di dosso
  • Chi non si sposta di un millimetro -anche se tu lo stai facendo- mentre si sta per strada
  • Chi ti fa una domanda e non sta a sentire la risposta

 SUL LAVORO :

  • Chi si aggira per i corridoi con un foglio in mano con aria affaccendata, ma in verità perde solo tempo
  • Quelli che “oooooohhhh, non ho spicciiiii!!” e non pagano mai il caffè
  • Chi non rende mai merito alle idee altrui e se ne impadronisce senza ritegno

 …E SPICCIOLI:

  • Le pagliuzze negli occhi (a me entrano dei TRAVI, ma vabbè)
  • Chi ti frega l’ultimo bocconcino dal piatto
  • Gli uomini col cappello che guidano!! (avete mai notato che vanno lenti, ma leeeeeeeeeenti…)

Annunci

39 commenti

Archiviato in Scemitudine

39 risposte a “cincischiando

  1. nataconlavaligia

    Ebbene ci sono tante cose delle cose che hai scritto tu… Ma una in particolare…
    Le persone che chiedono qualcosa e poi tirano dritto…
    Una mia collega qui fa lo stesso: la mattina appena arriva chiede a tutti “come stai?” Non ci fosse volta che aspetta la risposta…
    Davvero triste… Molto triste e arido!

    PS Buon mercoledì Accazu e streghettina ina ina!
    😀

  2. LAVORI DI CASA :
    Stirare
    Lavare il piano cottura
    Smacchiare
    CIBI :
    Barbabietole rosse
    Zucca
    Rape
    MODI DI FARE SCIOCCHINI :
    Chi non saluta o non risponde al saluto
    Chi non si sposta di un millimetro -anche se tu lo stai facendo- ovunque
    Chi ti fa una domanda e non sta a sentire la risposta
    SUL LAVORO :
    Chi si crede migliore e superiore a te
    Chi disprezza il lavoro altrui (spesso senza neppure sapere di cosa si tratti)
    Chi non rende mai merito alle idee altrui e se ne impadronisce senza ritegno
    …E SPICCIOLI:
    Chi ha un tempo di reazione semaforo verde-clacson inferiore al millesimo di secondo
    Chi parcheggia a contatto
    Gli snowboarders, soprattutto quando sono in coda per la seggiovia

    😀

  3. Lolò: uuuh che nervoooso!

    Ste:….ehm…noto analogie, messere.

  4. ah beh: procedo pedissequamente peppunti:

    CASA:
    aspirapolvere fai schifo
    stirare non so come si fa
    innaffiare quelle cazzo di piante.

    CIBI
    tutto ciò che è verde
    i datteri

    MODI DI FARE SCIOCCHINI
    li stessi tui proprio che dici te
    “lo vuoi un consiglioooo?”

    SUL LAVORO
    quelli di Ste

    SPICCIOLI
    – “ti ho portato un penzierino” quello di rappresentanza.
    – scusi le posso passare avanti ci ho solo er caffè e la birra? al supermercato.
    – quelli che dicono ” i gatti sono egoisti e non sono affettuosi”

    più de tutti
    li cretini.

    Una jattura in tutti i contesti.

  5. mo te lo dico:
    LAVORI DI CASA:
    cambiare il piumone
    cambiare il piumone
    cambiare il piumone
    (mi fa proprio schifo…si suda!!)
    CIBI:
    cavolfiore e affini (fratelli, sorelle e cuginetti da bruxelles)
    fegato
    il grasso del prosciutto (so che è un eresia,mangio pure il lardo ma il grasso del prosciutto NONONO)
    MODI DI FARE SCIOCCHINI
    chi si fa i cavoli propri a una cena di compleanno in 6
    chi si mette le dita nel naso mentre ti parla
    chi compra l’ultima borsa e poi fa la tirchiona
    SUL LAVORO:
    chi scrive le mail e mette in copia il capo
    chi fa cascare la penna all’orario stabilito
    chi dice “si si ci penso io…”
    SPICCIOLI
    chi suona sempre il clacson
    chi non cambia il rotolo della cartaigienica
    chi russa (non han colpe magari ma mi da noia!!)

  6. Zaub: uuh che mancanza da parte mia!! Quella su chi parla con poca ragion veduta delli mici, è sa-cro-san-ta!

    Monique: anche io non sopporto il grasso del prosciutto, ma magnerei chilate di bruschetta col lardo di colonnata!!! 😛 (e quoto anche il cambio del rotolo mancato)

  7. Frà

    Bello ‘sto giochino, pure io pure io!

    LAVORI DI CASA :
    qui ci metto lavare i vetri, tant’è che è una roba che faccio di rado…

    CIBI :
    il cavolfiore, i krauti.

    MODI DI FARE SCIOCCHINI :
    Chi parla di te in terza persona e tu sei lì!
    Chi ti parla sempre e solo di se, ma di te non glienefregaunaminchia.

    SUL LAVORO :
    Chi non si assume la responsabilità dei suoi errori e cerca di farli ricadere su di te.

    …E SPICCIOLI:
    Le donne che si truccano mentre guidano, la gente che non mette mai le frecce prima di girare.

  8. NightNurse

    CASA:
    -spolverare
    -pulire le scale esterne
    -scendere a portare l’umido (perchè si trova in fondo al pollaio..uff..)

    CIBI
    -barbabietole
    -cavolini di bruxelles
    -sesamo

    MODI DI FARE
    -chi si schiocca le dita (mi vien la pelle d’0ca alta così!)
    -chi mastica sbattendo la bocca e facendo versi inudibili
    -chi non rispetta le code e cerca di scavallarti prepotentemente il posto (..almeno chiedimelo!!!)

    SUL LAVORO
    -chi sta a fissare con faccia ebete lo schermo per ore mentre io sto sudando tra le scartoffie
    -chi,appena entro in ufficio,non mi fa nemmeno togliere la giacca e mi chiama per farmi vedere un problemino (di solito inesistente!!!) del computer
    -chi fa i numeri circensi inventandosi ore straordinarie inesistenti per evitare di prendere un’ora di permesso

    SPICCIOLI
    -chi bestemmia
    -chi sputa sentenze senza minimamente sapere di cosa sta parlando
    -chi, fermo ad uno stop ti vede arrivare, parte…e nemmeno accelera!!!

  9. Casa:
    – pur di non stirare venderei il marito
    – pur di non riempire il secchio e tirare lo straccio venderei tre gatti
    – pur di non lavare i vetri cheffarei!

    Cibi:
    – Lapolentableah
    – L’odore delle arance mi fa venire un mal di testa immediato
    -Dopo un trauma l’odore del caffè pure

    Modi di Fare:
    -chi non guarda negli occhi mentre parla
    -chi mi tocca troppo
    -chi ride senza motivo

    Sul lavoro:
    -chi si sente superiore
    -chi dà ordini invece di chiedere favori
    -chi non si lava

    Spiccioli..
    -chi giudica senza sapere
    -chi dice “dici così perchè non hai ancora…”
    -chi mette in pericolo se stesso e soprattutto me guidando alla CdC

  10. A casa:

    1) Lavare le posate mi manda in bestia (non ho la lavastoviglie perché in cucina non c’é posto, così come non ho posto per il comodino in camera da letto, vedi post odierno di Supercri).

    2) Pulire la lettiera dei gatti (anche se spesso fanno i bisognini fuori ma s’ha da fà lo stesso).

    3) Quando il mio bellone finisce di giocare con la Playstation e non stacca il cavo dietro la tele. Così quando vado per guardare Sex And The City, mi devo alzare per mettere il cavo della TV.

    Sul lavoro:

    1) La collega russa-americana (e non aggiungo altro dato che si commenta da sola).
    2) Il silenzio in sala mensa quando ci si ascolta masticare.

    Le amicizie:

    1) Le amiche che dicono “e scusa, non c’avevo credito per chiamarti, avevo il cellulare acceso in borsetta e non l’ho sentito o accesso ma in camera da letto” e che ti chiamano solo quando hanno bisogno.

  11. dunque il gioco tira:
    casa: stirare, buttare la spazzatura, rammendi vari
    cibi: parmigiano sulla pasta, coriandolo (sa di cimice), la puzza di taleggio
    modi di fare: chi ci prova, chi non guarda quando gli parli, chi saluta dopo che hai salutato
    sul lavoro: chi prevarica, chi si limita al minimo per lo stipendio, chi non sa chiedere
    varie amenità: i presuntuosi-arroganti, i dimentichi del sapone, i molesti
    saluti alla banda tutta

  12. meno di tre…
    casa: lavare il pavimento e spolverare
    cibi: la carne, bleargh!
    modi di fare: l’arroganza no, non ce la faccio, e nemmeno con i furbetti, dentro e fuori il quartierino
    sul lavoro: quelli che non rispettano le scadenze e inventano balle spaziali per giustificare il ritardo…
    varie amenità: le ingiustizie, in generale, mi fanno sempre girare le pale! (che poetessa!)

  13. Frà: hehee, parlare in terza persona e tu li guardi, col punto interrogativo sulla testa…heheee (però mi detesteresti: mi capita di truccarmi in macchina, lo ammetto!)

    NN: ecco, io li ho citati in vari post…io ODIO chi biascica. OOODIOOOO!! >___<

    Pittrice: con le cose dell’odore delle arance hai vinto! Questa non l’avevo mai sentita!

    Ele: eh, in effetti la lettiera è una bella palla. MENO MALE CHE ADESSO JE TOCCA AR MARITOOOOOOO!! uhauhauahahaa! (sghinazzo satanico)

    Emma: ehm..mai assaggiata una cimice! 😉

    Super: a volte quasi mi divertono, quelli che si inventano cose rocambolesche per giustificarsi…però dopo la risata, ce li mando diretti! 😀

  14. LAVORI DI CASA :
    Stendere i panni
    Stendere i panni
    Stendere i panni

    CIBI :
    Finocchio
    Sedano
    Capperi

    MODI DI FARE SCIOCCHINI :
    Chi ti fa una domanda e non sta a sentire la risposta o non ti lascia finire una frase
    Chi “intigne ” ‘r pane nel piatto a centro tavola colmo di moscardini al sugo e io me devo magnà ‘e molliche sue..
    Chi parla al cinema

    SUL LAVORO :
    Chi si fa scudo della propria posizione..’o so io in che posizione li metterei.
    Chi a mensa me passa davanti eheheh..’n ce provà più fìdate!
    Chi ti responsabilizza quando le cose vanno male e si arroga le lodi quando IO ho fatto in modo che andasserro bene.

    …E SPICCIOLI:
    Chi urla a tavola o ancora “gioca “col pane
    Chi spezzetta i sottobicchieri da birra al pub e li lascia lì
    La mia fottuta arroganza e supponenza leonina eheheh.

    Un bacio per te amica mia..

  15. Evvabbuò..ce so’ cascata pure io..è irresistibboli sto quizz.

    LAVORI DI CASA :

    Rifare IL letto (grazie a Dio c’è solo il mio per ora da rifare)
    Pulire lo zozzo altrui
    Rimettere a posto i vestiti di una settimana accumulati sulla sedia
    Smistare carte e carticine per poter intravedere almeno un pezzettino di scrivania.

    CIBI :
    Fegato
    La pasta scotta
    I dolci con 2quintali di cannella(un po’ va bene, ma c’è chi ha la mano pesante..;) )

    MODI DI FARE SCIOCCHINI :

    Chi mi tocchiccia troppo
    Chi sosta a ciarlare davanti alle porte e ai luoghi di passaggio
    Chi mi parla di sopra
    Chi mi dice “ah, tu che ssei pissicologa, viè qua, c’ho un probblema”..e brruumm giù 2 ore ininterrotte..

    SUL LAVORO :

    Chi non fa quello che deve perchè tanto ci pensi tu domani..
    Chi fa di tutto per renderti la vita impossibile e ti scredita col capoccia.
    Chi approfitta del tuo lavoro e non ti dice nemmeno grazie.

    …E SPICCIOLI:
    I pelucchi sul cappotto (il mio ha cambiato colore a furia di pelucchi )
    Mia cugina, che si impiccia sempre dei fatti miei, una vera piattola.
    Il tubo della doccia con poca pressione: è impossibile risciacquarsi il balsamo decentemente.

  16. Ah!!! Mi so’ scordata:

    CHI NON RISPETTA LA FILA!!!

    E IL CALL CENTER DELLA WIND, con la musichina NA NA NA, NANANAAAA…
    sgrunt.

  17. oddio il cazzo di tubo della doccia è vero….quel filino d’acqua per alto fredda quando sei colmo de schiuma…

  18. Michy, l’odore delle arance e conseguente mal di testa mi ricorda molto Shining.
    Tiricordi che prima di avere le visioni sentiva odore di arance??

  19. Lavori di casa: sabbietta dei gatti, stirare, lavare i vetri.
    Cibi: liquirizia, agnello, olive, latte
    Sul lavoro: quelli che non salutano, quelli che scaricanobarile, quelli che aprono la finestra quando si gela.
    Modi di fare: rumorini con la bocca, cellulare acceso a tavola, chi passa avanti nelle file.
    Varie: la combinazione vento-pioggia, le spine nel pesce, il volume della tv che si alza a palla durante le pubblicitá.

  20. Lavori di casa:
    – stirare (non lo faccio)
    – stendere
    – spolverare
    – raccogliere la biancheria da lavare, da terra, di mie figlie (non conoscono ancora l’uso del cesto…)

    Cibi:
    – polmone, fegato, ecc.
    – carne di cavallo, coniglio
    – rape, barbabietole
    – aglio

    Modi di fare sciocchini:
    – chi ti fa una domanda quando è chiaro che sa già la risposta
    – chi cerca di farti parlare anche quando non ne hai alcuna voglia
    – chi, parlando, ti mette le mani addosso (braccia, mani, altro)
    – che ti bacia e abbraccia ogni volta anche se non è il caso e non c’è alcuna confidenza
    – chi si prende troppa confidenza

    Lavoro:
    – chi, in qualsiasi modo, cerca di farmi passare per scema
    – chi non rispetta il lavoro degli altri
    – chi fa finta di lavorare

    Spiccioli:
    – il mio vicino di casa
    – quando la lavatrice carica l’acqua mentre sto facendo la doccia e non me ne arriva più
    – i capelli nel lavandino
    – il tubetto del dentifricio lasciato senza il tappo

  21. ecco perché verdina e op hanno sempre montagne di roba da stirare e la cucina la puliamo domani 😉

  22. mantiduzza

    io sono di quelle che domanda e non ascolta la risposta!!!!!!!!!!!!!!

  23. leucosia

    michelina toglimi una curiosità: chi ti ruba l’ultimo gustoso boccone dal piatto?

    Lavori casalinghi: tutti a giorni alterni.

    Cibi: grasso del prosciutto, lenticchie, trippa.

    Sciocchezzuole: le persone che mi chiedono “ma…come stai???” facendo le finte preoccupate. chi fa finta di non vedermi in mezzo alla strada. chi mi telefona una volta all’anno e basta.
    Lavoro: quando lavoravo mi dava enormemente fastidio una collega, che faceva solo finta di lavorare. i pettegolezzi malvagi.
    Spiccioli: la porta del vicino di casa che sbatte alle due di notte! la temperatura variabile dell’acqua, quando faccio la doccia!! chi parla a vanvera!!!

  24. CASA:
    pulire il bagno
    stirare
    togliere i peli del gatto e cane dal divano.

    CIBI
    il cetriolo nell’insalata
    trippa e tutte quelle cose del genere

    MODI DI FARE SCIOCCHINI
    odio chi mi dice di stare tranquilla quando mi rode trooooooppo

    SUL LAVORO
    quelli che vedono che stai schiattando e se ne fregano, continuano a non fare un ca..o
    chi fa il capetto/a.

    SPICCIOLI
    chi domanda cose che non deve domandare

  25. viaggiosenzavento

    CASA:
    solo stirare…ormai c’è più roba sull’asse da stiro che nell’armadio…

    CIBI
    olive in ogni modo (sono intollerante)
    maionesi e salsine varie
    la lingua e tutte quelle robe che fanno un po’ senso

    MODI DI FARE SCIOCCHINI
    chi lascia il coperchio del water aperto
    i miei vicini che lasciano per giorni interi il sacchetto dell’immondizia per terra sul pianerottolo
    quelli che ti toccano quando parlano (da moncherizzarli)

    SUL LAVORO
    i disonesti
    i rompipalle
    quelli che puzzano

    SPICCIOLI
    quelli che sono più furbi degli altri
    quelli che la sanno più lunga degli altri
    mia mamma con le sue interminabili quotidiane paternali telefoniche

  26. Randomicamente:
    vedo che l’odio inveterato per l’asse da stiro accomuna i più e me ne sento rincuorata, come anche Cope ed Ele che mettono tra i cibi che non sopportano le OLIVE!! Siamo in 3 su tutta la terra, credo. (ma a voi non vi guardano con l’occhio stupito chiedendo: “ma quelle verdi? Ma anche quelle baresane?? Ma mica non ti piaceranno nemmeno quelle ascolane, eeeeh??” T’HO DETTO DE NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!)
    Poi ci sono cose che in effetti danno davvero sui nervi…la poca pressione quando ti fai la doccia, chi ti dice de sta’ tranquilla quando daresti foco allu munno, il fetido sacchetto della spazzatura sul pianerottolo (anche io ne so qualcosa)…
    epoi davvero: il volume della pubblicità. Impressionante. (x non parlare di quando sei al cinema: ti ci vorrebbe la cera dentro le orecchie, tzè!)

  27. Leuco: ormai ci provano in pochi…che io so’ bbona e ccara, che mi piace tanto fare da mangiare per gli altri, peròòò… NUN ME TOCCA’ ER COSIDDETTO “BOCCONCINO DER PRETEEEEE!!”
    Pena l’azzannamento della manina.
    (in alternativa: broncio anni-3)

  28. arya

    CASA: stirare
    raccogliere le foglie cadute in giardino

    CIBI: la pasta scotta o troppo unta
    il cappuccino tiepido

    MODI DI FARE SCIOCCHINI : chi fa una tragedia appena le tolgo un pelucco dal cappotto o mi metto a sistemarle i capelli o le faccio notare che non si è truccata bene o le raddrizzo il collo della camicetta o…

    SUL LAVORO:
    chi non ha voglia di lavorare in generale

    SPICCIOLI: Chi non capisce che quando gli uomini col cappello che guidano leeeeenti smetteranno di guidare chiameranno qualcuno che li dovrà accompagnare!!!!!!!

    Il vicino dirimpettaio che mi fa gli appostamenti, e anche se esco furtivamente a mezzanotte per mettere sulla strada il bidone della differenziata mi chiama e vorrebbe attaccare bottone

    ciao streghine 🙂

  29. polena

    ahhhh.. fiato alle trombe, allora..
    lavori di casa:
    I LAVORI DI CASA
    separare i bavaglini della puzzola dalla purea di pera
    Stirare (che non considero lavoro di casa ma tortura medioevale)
    Cibi:
    fegato
    agnello
    formaggi
    grasso del prosciutto

    modi di fare sciocchini:
    chi camminando zigzaga occupando l’intero marciapiede
    chi si presenta dicendo cosa fa
    chi dice “i bambini non si baciano in volto” e si sbaciucchia le mani della puzzola che puntualmente se le piazza in bocca
    la mamma quando si leccava un dito per togliermi una macchietta dal viso

    sul lavoro.
    chi non ha altro da fare che spettegolare sul prossimo
    chi lascia puntualmente la stampante in rete senza carta
    quell’idiota che mi ha chiamato il giorno in cui ho partorito per chiedermi se ricordavo il numero di tal dei tali perchè aveva smarrito la rubrica

    spiccioli: l’arroganza verbale
    il figlio della proprietaria di casa che MAI si è degnato di salutare (e perciò battezzato “faccia di merda”)..
    bastano??

  30. Arya: ebbene no! Non ce la farai a farmi sentiore in colpa per gli uomini-col-cappello!!!! 😀 😀

    Bit: e quindi posso anche non aggiungere nulla….che ci dobbiamo dire ancora?? 😉

    Polena: AAAARGHHH la stampante lasciata senza cartaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa………

  31. Rob

    Beh, penso che evitare la tavola da stiro potrebbe essere citato esplicitamente tra i diritti fondamentali ed inalienabili dell’uomo (vedi http://www.unhchr.ch/udhr/lang/itn.htm).

    Per quanto riguarda lasciare la strampante senza carta, da me gira una versione ancora più perversa: lanciare una stampa chilometrica a carta GIA’ ESAURITA: ovvero tu devi stampare, metti la carta ED ESCE UNA (ALTRA) STAMPA DI TRECENTO PAGINE… Uuuuuhhhhhhhh…..

  32. LAVORI DI CASA :

    lavare i vetri:soffro di vertigini quindi tocca la marito o al figlio, se no reta il segno fin dove arrivo
    Stirare
    Lavare i piatti
    CIBI :
    alici
    zucca
    Sedano
    MODI DI FARE SCIOCCHINI :

    chi passa il tempo a bamboleggiare
    chi dice scempiaggini
    Chi ti fa una domanda e non sta a sentire la risposta
    SUL LAVORO :

    chi spettegola (questo anche fuori del lavoro)
    chi parla di ciò che non sa fingendosi competente (idem come sopra)
    chi, genericamente, rompe
    …E SPICCIOLI:

    Le pagliuzze negli occhi (ho le lenti a contatto
    corollario alla precedente il vento
    chi ha l’alito cattivo e ti viene vicino parlando (vorrei una ghigliottina per risolvere il problema alla radice)
    chi non si fa mai gli affari suoi

  33. dimenticavo! qundo mi dicono – ma quanto sei polemica! anche perchè LO SONO!!!!! 😛

  34. Rob: la versione stampatrice folle l’ho sperimentata solo un paio di volte. C’ho messo una settimana -lavorativa!- per riprendermi.
    😀

    Paola: “bamboleggiare” ha un bel suono!! Chi lo fa spesso, concordo, dà sui nervi.

  35. missminnie

    ciao michelì in questa mattinata in cui tira aria di cazzeggio, rispondo al tuo quizzino..senza ordine, ma alla come viene và…mi fà schifo il tonno in olio d’oliva, tutti i piatti galleggianti nell’olio, sott’olio, sopra olio..giusto un filino e basta..anche le brioche ripiene di panna, da noi dette bocche di leone mi imbarazzano..
    le persone..uh…non sopporto chi se la tira a mille, chi pensa di avercela d’oro, chi non sà prendersi in giro..
    modi sciocchini..le commesse che danno del tu come se fossimo sorelle, quelli che già hanno prenotato le ferie per il prossimo 2 agosto-partenza-aliscafo-ore 7…ma poi in fondo chissssenneefrega, in vacanza ci va lui :)))

    per il resto, si sopporta..i lavori di casa fanno schifo tutti, quindi neanche li nomino.

    bacibelli…alla pupetta.

  36. ma lo sai che è verissimo che chi guida col cappello è un imbranato??? ciao michè, bentrovata!!!

  37. enio7787

    chi porta il cappello quando guida è una persona molto insicura; se ne trovi uno al volante stanne alla larga!
    (ps: ‘sta cosa lo saputa studiandomi un po’ di pnl)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...