Vellutata di Indivia, Patate, Cipolla bionda e Gamberetti

vellutata-indivia-patate-e-cipolla-con-gamberi.jpg

La foto non rende l’idea e un po’ me ne dispiace.

Questa vellutata è frutto di sperimentazioni culinarie semplici, che così spesso però danno risultati inaspettati e buoni assai. Durante le sere invernali, trovo non ci sia nulla di meglio che deliziarci il palato con zuppe, minestre ed appunto, vellutate (so’ de Roma, ma su questo potrei ricevere la cittadinanza trentina o altoatesina doc). In frigo avevo dell’indivia e in testa la voglia di sfruttarla in modo alternativo al solito (mi piace tantissimo al forno, gratinata coi formaggi, come ho descritto in un altro post) e quindi… 

Ho preso due cespi di indivia, una cipolla bionda di medie dimensioni, due patate, sempre medie e gamberetti già sgusciati. In questo caso surgelati.

 Preparazione: lavate le patate e tagliatele a tocchetti, mettetele in una casseruola con la cipolla a fette (se vi piace, fatela soffriggere prima un po’) e cuocete a fuoco basso, versando anche un po’ d’acqua (mezzo bicchiere) in modo che si cuociano quel quid. A parte avrete mondato l’indivia belga e l’avrete affettata. Aggiungetela alle patate e continuate la cottura a fuoco basso, con il coperchio, aggiustando di sale e versando altra acqua e latte. Quando le verdure saranno diventate belle morbide e si saranno insaporite, spegnete il fuoco. Col minipimer riducete tutto in crema. A parte ho dato una sbollentata ai gamberi e solo alla fine li ho aggiunti al composto. Tagliuzzate il prezzemolo fresco, anche grossolanamente, e cospargete i piatti…se volete, anche con del pepe nero. Sempre a seconda del gusto, aggiungere crostini di pane e servire in tavola.

L’amarognolo dell’indivia va a nozze con il dolce della patata+cipolla e con il leggero gusto dei gamberi aggiunti alla fine!

Annunci

38 commenti

Archiviato in c'è post in cucina?

38 risposte a “Vellutata di Indivia, Patate, Cipolla bionda e Gamberetti

  1. primo!!!! ahhah mi ti immagino a fotografare il piatto di minestrone….

  2. “..in frigo avevo dell’invidia…” e già qui sono fuori. Al massimo l’invidia ce l’ho nel cuore, perchè nel frigo forse, ci sono delle sottilette con scadenza novembre 2008. Roba da fare invidia!

  3. Mapina

    mmmmmmmmmm che bontà!!!!!!

  4. ma che minestrone d’egitto!
    brava michelina! questo è il piatto per me!
    mi prenoto alla prossima vellutata!

  5. NY: e mica solo UNA foto… hehee

    Perla: dai, dimmelo che lo fai apposta a bazzicare qui quando metto uno dei miei post da fotografa-maniaca! 🙂

    Mapina: in effetti era davvero buonissima! La consiglio vivamente.

    Emma: infatti che minestrone d’Egitto! Sarei felice d’averti a pranzo-cena. Per al merendina invece, tocca attrezzarsi.

  6. baskerville

    rende, rende. pure troppo 🙂

  7. Le zuppe, o sopas alla portoghese, sono di casa nella nostra alimentazione giornalieria. É uno dei piatti portanti della culinaria portoghese e i bimbi piccoli come mio figlio qui la mangiano due volte al giorno. La base per le mie sopas é sempre la stessa ossia patata, cipolla, aglio-porro e zucca o carota (a volte le due). Poi ci sono gli ingredienti che differenziano il sapore: spinaci, lattuga, indivia, fagioli, lenticchie, zucchine, cavoli, cime di rapa… insomma di tutto di più.
    Una molto buona é quella con ceci e spinaci. Gli spinaci peró non li passi al minipimer, li lasci cuocere in foglia nella vellutata (con la base di cui sopra) giá passata.
    Secondo me la Streghina ringrazia!!!!

  8. Ecco. ho giusto giusto l’indivia in frigo anch’io!! e stasera mi sa che scopiazzo.

  9. animapunk

    non sono neanche le 9 del mattino ma devo dire che una scodellina me la farei…..

  10. Pittrice

    inVidia nera!
    non saprei mai cucinare queste cose, quindi vi ammmmmmiro un zacco e una sporta!
    le zuppe non fanno granchè parte della cucina modenese, sarà anche per questo….dai….eh?
    tanti bascini

  11. mary6921

    Quei crostini immersi poi………. mi fanno salire l’aquolina pure a quest’ora!

  12. Bask: sei un zupparo??

    Tinuccia: ma buona con gli spinaci!! Anche io ne faccio una con fagioli, spinaci e finocchietto che è un portento. Proverò questa versione coi ceci (che sono un alimento degli Dei, secondo me!)

    Manulea: dimmi come è andata!

    AP: ah beh guarda, sfondiamo una porta aperta…tranne rari casi io sono sempre per il salato, anche di mattina.

    Pittrice….aaaah, la cucina modeneseeee!! BBBOOOONAAAAAA|

    Mary-Mapy: ieri sono stata buona che non l’ho postata all’ora di pranzo, eh? 😉

  13. …ecco l’indivia è una di quelle cose che non compro mai perchè non so come cucinarla…adesso ci provo!

  14. baskerville

    michè, intendevo proprio il contrario.. 🙂

  15. Francy: consiglio: prova prima l’altra ricetta, quella linkata al post, più semplice, veloce e di solito gradita! 🙂

    Bask: e te pareva! >__<

  16. any

    direi vellutata di invidia… ho fame… glom…

  17. da provare questo gusto mixato tra indivia e patate, ed i gamberetti…uhmmm si vede che me ne papparei un piattone per pranzo?! Brava brava, quest vellutate sono perfette a gennaio.

  18. non l’avrai postata a ora di pranzo, ma è proprio ora che lo sto leggendo,
    con una punta…d’invidia!
    😉

  19. Ideale per le fredde sere d’inverno… ma dopo la fame mi divora fino alla mattina!!
    Potrei metterci qualcosa dentro….

  20. Any: io sto in crisi d’astinenza. Devi da riaprì er blog. Fai un po’ te. 😉

    Francesca: sissì, provate!! E’ risultata davvero piacevole al palato! (o magari ve la faccio quando tornate a trovarci???) 😀

    Barbie: ah, se vi potessi organizzare tutta una bella tavolata bloggers!!….

    Cielo: daje de crostinoooooooooo!!! 😛

  21. scusa…posso fa il bastian contrario?
    E’ caruccia eh, a vedersi, e pure buonina credo, ma da
    romana io ieri sera, che era freddo e pioveva, me so’ fatta un bel doppio piatto de rigatoni col ragu’ ‘gnorante che c’avevo una fame nera. Certo, tra raffreddore bastardo e rigatoni poi la nottata non è stata facile ma me so’ detta: se devo mori’ almeno moro a panza piena 😀
    La tua panze’ tutto ok?
    R.

  22. D’accordo con Raspa!
    Va bene il crostino ma poi ci diamo dentro con qualcosa di consistente!
    Evviva o’ magnà!
    Mi associo… la panzella come va?

  23. Raspa e Cielo:
    ah guardate, se c’è una che è ‘na bbona forchetta so’ io. E non c’era bisogno dell’inquilina!!
    Però c’è il momento per la zuppetta e quello per il rigatone col ragù o sugo “rinforzato”…tipo STASERA!!!!!
    😀
    (panzetta tutto ok!)

  24. La faccio la faccio la faccio!

    Senti
    l’artro giorno ho fatto la zucca ar forno. ero fierissima
    (ci avevo messo il rosmarino e li semi di finocchio)

    Mister C magna e fa: a me me pareno patate!
    Ma te ci hai quarche dritta per zucchizzà la zucca al forno?

  25. io me so appena sparato un piatto di rigatoni con un sugo di pomodoro al peperoncino da sturbo!!!

  26. Una carezza alla tua pancetta e una alla mia pancia che brontola!
    ciaoooooooo

  27. Zaube: prima sbollenta al volo la zucca (che se è insipida de suo, ce poi fa’ quello che te pare e riomane ‘na schifezz’), indi tagliala a fette e schiaffala in padella con un po’ d’olio e rosmarino, aggiustando di sale. All’ultimo aggiungi scaglie di provola affumicata e macina pepe sul momento…provala quindi sui crostoni di pane abbrustoliti o sulla pasta…rigatoni, per rimanere in tema con i prodi commentatori! Mi saprai dire se Mr C ha gradito…..

    NY: se magna, eeeeh??

    Cielo: tenchiù

  28. Buona!!!!
    Io adoro creme passati vellutate.
    Ma il resto della famiglia no.
    Al massimo la crema di zucca.
    E c’è n’è sempre uno (il più piccolo) che continua a rifiutarsi di assaggiarla.

  29. viaggiosenzavento

    mmmmmhhhh che buone le zuppette…
    ne sto facendo tante quest’inverno.
    proverò anche la tua ricetta!
    baci

  30. Perchè leggo sempre “vellutata di invidia..”?! E che cavolo..pensavo fosse un post sui peccati capitali..
    mah..sono dislessica.
    😉

  31. m’intriga molto come ricetta buona giornata

  32. il colore del piatto stona con quello del contentuo!
    !!

  33. la tavolata prima o poi se deve fà!!!
    Vengo a Roma per il we, un caffè?
    😉

  34. Anche tu ai fornelli?
    Sarà che con queste belle giornate piovose viene proprio voglia di cucinare…

  35. Sai che mi sembra proprio una bella idea? Sarà che è ora di pranzo e che son in ufficio… Comunque la provo, proprio mi attira

  36. Silvietta, è arrivato il momento di vederci e mangiarne tanta alla facciaccia degli altri, tiè! 😛

    VSV: poi dimmi com’è venuta, eh??

    Aureolina: e lo sai che dubito che l’inVidia sia vellutata?? 😉

    Caravaggio: grazie mille e benvenuto!

    Bit: …..

    Barbie: davvero sarai qui??!! E dove come quando picchè?? Dicci tutto!!

    Michelangelo: ottima anche la tua di fave!!! Con quell’olietto poi…

    Melania: grassiassaje! In effetti, giurìn giretta, i sapori si sposavano davvero bene.

  37. ci proverò…mi piacciono gli esperimenti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...