Silvia rimembri ancòr

Sarà perché me sto a casa, sarà che sto meditando su quello che voglio da un rapporto di amicizia e qual è il limite oltre il quale ci si sente stanchi di perdonare e di accontentarsi, sarà pure che facendo qualche passeggiata vicino casa ho rivisto dei luoghi del liceo… fatto sta che sono due giorni che mi frulla in testa una persona.

Silvia è stata una mia intelligente avversaria. Di quelle con cui sei in competizione perenne. Rarissimo caso dove se perdi non ti senti poi malaccissimo perché cacchio, lasciare il primo posto ad una così, vuol dire che mica ti sei battuta col primo che passava, vuol dire che la stima che nutri comunque per lei e lei per te si alimenta del reciproco agonismo e gode in ugual misura dei propri successi e di quelli dell’altro. Mica spirito francescano, eh? Che eravamo già piuttosto critiche entrambe durante l’ora di religione (quando non si ripassava qualcosa per le ore a venire, chiaro!), non si scordava mica che si era in battaglia. Ma le amazzoni hanno un loro codice e noi avevamo il nostro.

E allora mi sono ricordata di quando saltammo la scuola, con un manipolo di amiche ed andammo tutte a casa sua. Una mattinata di patate al forno fatte in team (teneri virgulti…hanno fame e che se fanno? ‘Na teglia de patate arrosto…), vhs di 9 settimane e mezzo e turni al bagno per usare tutti i trucchi della trousse della madre di Silvia. Era buffo essere conscia di essere stata insignita de “lo scettro in seconda”: lei padrona di casa, io bis-capetto della questione.E ancora ricordo quando ci arrivavano i compiti in classe di inglese corretti…una gara a chi pigliava di più (sé…io giusto in quello, che nel resto voglia di studia’ saltami addosso, mentre ammettiamolo: lei era una cima in tutte le materie).

E la mia vittoria più clamorosa: alle elezioni da capoclasse la batto di pochissimo.….poi ho capito che erano solo rogne e col cavolo che mi so’ più riproposta….

Chissà lei che fa, adesso. Secondo me si è meritata una laurea con la L, ha relazioni tormentate e fa ottime patate al forno. 

Oppure è fuggita su un cargo battente bandiera liberiana.

Annunci

29 commenti

Archiviato in "ma ci dica qualcosa di lei"

29 risposte a “Silvia rimembri ancòr

  1. quanti ricordi mi hai risvegliato… ce l’ho avuta anch’io la rivale, anzi più d’una!
    racconterò…
    p.s.: pensa che io mi sono presa la rognissima della rappresentante d’istituto! ed era anno di occupazione scolastica…

  2. nataconlavaligia

    E dove sarà sta Silvia?
    Non sempre le invidiate a scuola fanno un invidiabile percorso… E io ne sono un esempio: bocciata due volte (tutte le volte che in classe avevo mamma drollina), materie a settembre… Però penso di aver rimediato nella vita…
    Sì. Sono soddisfatta!

    PS secondo me cucini meglio tu, di Silvia
    😀

  3. baskerville

    perchè silvia, ora, è QUI!

  4. Tipico esempio di sana rivalità scolastica……
    E Silvia che sia alle Isole Cayman a curare il suo gruzzoletto???
    P.S se hai voglia di fare un salto da me c’ è un piccolo sondaggino da……..
    Maury

  5. arya

    se la competizione è sana ben venga.
    … però è vero, a volte certi luoghi evocano persone cui non si pensava più, anche se per anni sono state tanto vicine.
    notte michela,
    🙂
    (bask, sei un discolo)

  6. tesoro, se hai dei dubbi c’è sempre Maria de Filippi con le sue buste giganti…
    a parte gli scherzi, ecco chi ti ha insegnato a fare le patate al forno!
    Eh…

  7. NightNurse

    ..lei magari c’avrà pure la laurea..ma tu porti in grembo una streghina!!!!!!!!!

    ..e poi, chissà se l’ha mai capito cosa trasportasse quella nave…………… (e qui ci vorrebbe una sigaretta da aspirare) ..lo capirà dopo anni: droga!!!!!!!!!!!!!! 😉

  8. evacontroeva

    di questi tempi capace veramente che è fuggita da qui….

  9. La mia Silvia, di nome Silvia, è sparita, l’ho poi vista in televisione con un inquisito e anche una roba strana che mi verrebbe davvero voglia di raccontarvela!
    Le altre Silvie (di nomi diversi) sono due in tutto: una è in giro nei mari dei caraibi e fa prelievi marini, l’altra è sposata con due figli (da dieci anni) e l’ho intravista un paio di mesi fa che sembrava la sua controfigura.
    Grazie per i ricordi, Michela.

  10. perchè dovrebbe avere relazioni tormentate?

  11. A diciassett’anni, senza di’ nniente anessuno…:-)

  12. Io sempre fuggita, dalle competizioni – per punizione ora mi trovo sempre a competere con donne (con le quali invece mi piacerebbe cooperare, ma come è dura …) 😉

  13. @emma: di Silvia ce n’è almeno una molto importante anche nella mia vita, ora che ci penso. Romana. Non la sento da un sacco.

  14. Io questa cosa delle competizioni tra femmine, ci dovrei fa un post.
    Perchè Michè, me ce trovo sempre in mezzo, e quindi si vede che so competitiva. Ma Dio bono quanto mi incazza. Io se una me se mette in competizione con me di solito scappo sur kilimangiaro, ni ci do lo scettro primo, lo scettro secondo e tutti li paggetti.
    Ci ho solo una Silvia ner curriculum, se trobava tutti quelli con cui uscivo e parlava correttamente 5 lingue. ora me pare che fa la regista de cinema.

    Na volta l’ho incontrata:
    – rivediamoci!
    – aho’….

  15. Paoletta: RAPPRESENTANTE DI ISTITUTOOOOO?? NNNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!! 😀

    Lolò: tu hai appena raggiunto il Nirvana. Dire “sono soddisfatta”…ti rendi conto?? Brava Lolò, io l’ho sempre detto che sei un trattoretto!!

    Bask:uahuahahahaaaawwww!!! Sto a piagne dalle risate. (pare si debba piangere, in questi frangenti) 😉

    Maury: grazie, salteròcci!

    Arya: a me capita più spesso ancora con gli odori, i profumi. Quelli mi danno i veri schiaffoni e mi riportano alla mente tanti ricordi….belli e brutti. Già già.

    Manulea: piuttosto che la De Filippi mi imbarco pure io sul cargo battente bandiera liBBBeriana! (però prima di quel fatidico giorno io, l’alloro, mica ce lo avevo mai messo nelle patate al forno!)

    Eva: già…. come non essere d’accordo?

    NN: …continuo ad essere sempre più convinta che sia uno streghino… 😉

    NY: perchè era tormentata di suo… un giorno, qualche anno fa, la rividi a via dei serpenti, a prendere un aperitivo da “F.I.S.H.”…bionda platino, occhio acquoso, sorriso un po’ triste e leggermente brilla….Non so…

    Off: quindi anche tu potresti dedicarle un post: ” a SiRRRvia” 😛

    Lao: sai che lei è stata, credo, la mia unica vera competizione cosciente della vita? Non mi piace essere sotto il riflettore del “giudizio del pubblico”. Di media, fuggo anche io….ma ci dovrei fare un altro post.

    Zau: …ecco, vedi quanto appena detto a Laomedea. Forse è anche per colpa/merito di Silvia che in seguito non mi è più piaciuto competere. Di avversari degni, diciamola tutta, mica ce ne stanno tanti. (me compresa, Ora sono un’avversaria indegna, che pure li miei, di paggi, di media stanno in fila co’ i tuoi!)

  16. ma hai provato a mettere il suo nome su google?

  17. oppure vive come tutte noi comuni mortali, tra lavoro, famiglia, mocciosi e marito…
    La mia Silvia era la ex del mio allora boyfriend. Ex amica mia pure dato che je l’ho “dovuto” prestare per 6 mesi. La solita scappatella…
    La furba però non se l’è tenuto e l’ha rispedito al mittente. Cosi ora io me ritrovo un marito…lei non so’, forse è felicemente single e se da alla pazza gioia.
    Ogni tanto ci ripenso…chissà se le Beauty Farm le hanno fatto passare i buchi di acne che c’aveva in viso. Aveva pure degli occhi celeste grandi e straordinariamente belli però…onore al merito. Si si lo so, ancora ce rosico un pò.
    Come va batuffolino? Tt ok?
    R.

  18. animapunk

    meglio il cargo va…..io non sono competitiva e non lo sono mai stata, mi piace(rebbe) essere brava ma per me, per fare bene le cose, non in competizione con qualcuno o più di qualcuno…magari il mondo fosse fatto di persone tutte bravissime….quindi mai avuto silvie.

  19. Co

    io non ce l’ ho mai avuta la rivale…
    forse perchè ero io la “silvia”…
    però 3 amiche da botte& sangria si…
    ed eravamo davvero 4pesti!

  20. viaggiosenzavento

    croce e delizia delle piccole città, qui si sa sempre tutto di tutti…
    però che bella giornata deve essere stata…
    … e le patate al forno… che voglia… mmmmhhh

  21. Frà

    Buondì: pure io sto a casa da qualche giorno: te perchè?
    Io rivalità mai… ma anche nella mia vita c’è stata una ragazza che ha condiviso con me un bel tratto di strada, prima di quel bivio al quale ci siamo dette addio.
    Chissà Sara come sta, che sta a fà, che sta a combinà… 🙂

  22. Michela, vuoi dirmi silentemente (ignorandomi bellamente 🙂 )che della mia Silvia (anch’essa romana, fra l’altro, occhi verdi, carina) non te ne frega un tubo e io che volevo spettegolare su calciopoli e dintorni, mannaggia la pupazzetta!

  23. (ho scritto anch’essa, come se fosse una nave scuola, anch’ella, pardon) sono pestifera!

  24. guarissi presto – dice che domani torni, no?

  25. sì miche, istituto, e fu l’unica volta che la battei… ma forse lei sapeva già che razza di rogna sarebbe stata… adesso so che fa la caposala in un grande ospedale

  26. e io coltivo piante, tiè! 😉

  27. Emma: caspita! Ho di nuovo zompato un commento…. ma ho l’alibi!! Si chiama testualmente “amnesia da gravidanza”. Giuro! L’ho letto su un libro! 😀

    Giugiu: in effetti no… il problema è che ho una momentanea amnesia sul suo cognome! >__<

    Raspa: …e quella tua c’aveva pure li gomiti ruvidi, ahò!!! heheheee…. 😛

    AP: ah si, ma sono due cose diverse…e non necessariamente la competizione deve rimandare ad un concetto nefasto. Se nella mia vita fossero state tutte come quella con Silvia, ora sarei ben più sicura di me e ben più stimolata intellettualmente.

    Co: eh…ma Silvia ha avuto la sua “Michela” 😉

    Frà: un po’ di stanchezza ed un controllo medico. Diciamo che meglio non fare le supereroina quando c’è di mezzo un fagiolino di 7 cm circa nella tua pancia! ^__^

    Carlo: già…. che faccio, TE la porto la ciambellona carote e nocciole? hihhiii…

    Paoletta: che è una gran cosa!

  28. Mapina

    No, scusa Michè ma devo rispondere all’amica tua Lollò che dice di essere stata bocciata due volte e proprio quando in classe c’ero pure io! La storia è questa, bisogna che tutta la sappiano: ci siamo viste per la prima volta in prima superiore (io veramente arrivavo dal liceo classico dove feci la IV ginnasio e mi ritirai subito dopo la gita scolastica) e lì fu bocciata la Lolly perchè pensava troppo a un certo Henry! Poi io fui bocciata in terza e quindi ricapitai in classe con lei che però, abbandonato Henry, pensava troppo a Pietro e a quell’xxxx che era in classe nostra e quindi fu nuovamente bocciata! 🙂
    Pertanto… la colpa non è mia! E’ del cuore farfallino della piccola Lollò!!! Ecco!
    😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...