Archivi del giorno: dicembre 2, 2007

uno dei “dolci” lunedì passati.

Il week end, cucino. Sono un po’ di volte che mi diletto soprattutto nella preparazione di dolci ed oggi cercherò di far uscire una torta di carote. Vedremo.

Intanto ecco qui di seguito ciò che i miei colleghi si sono visti recapitare in ufficio….

Crostata Pere e Cioccolata 

Ingredienti: Pasta brisée o frolla, 170 gr di burro (più quello per ungere la tortiera), 150 gr di cioccolato fondente, 3 cucchiai di zucchero di canna, 2 pere mature, panna per dolci (un dl circa se liquida), Cointreau o Grand Marnier, un goccio di latte.

Ingredienti per la base della crostata: ho preparato un ibrido tra la pasta brisée e la frolla: 200 gr di farina (sto usando quella integrale, in questo periodo), 150 gr di burro a temperatura ambiente, un tuorlo d’uovo sempre a temperatura ambiente, un pizzico di sale, un cucchiaio di zucchero, un dito d’acqua o di latte.

Preparazione: con le mani fredde, lavorare velocemente l’impasto dentro alla terrina nella quale avrete mescolato gli ingredienti in modo che si amalgami il tutto formando un composto che poi avvolgerete in pellicola trasparente. Lasciate riposare un’ora circa in frigo.

dsc02371.jpg

Nel frattempo pelate 1 pera eliminando il torsolo e tagliatela a fette. Cospargerle con zucchero di canna e due cucchiaini di liquore, lasciando macerare il tutto.

Su un piano infarinato, stendete la pasta e formate un disco dello spessore di circa mezzo cm. Modellatevi sopra un foglio d’alluminio, cospargendolo di fagioli secchi, e cuocete poi per 10 min nel forno preriscaldato a 180°. Ritirate, eliminate carta e fagioli. Distribuire quindi le pere macerate sulla pasta ri-infornando la crostata, sempre a 180° (io ho messo il forno ventilato) fino a quando non assumerà un colore dorato. Sfornare e far raffreddare.

Nel mentre, spezzettare il cioccolato, raccoglierlo in una casseruola, aggiungere un goccio di latte, 20 gr di burro (facoltativo un cucchiaino di zucchero) e lasciarlo fondere a fuoco basso. Appena liquefatto, aggiungere la panna (io non avevo quella liquida, ho usato quella spray che avevo in frigo!) e finire di mescolare ottenendo una crema densa e liscia.

Far intiepidire appena la crema di cioccolato e versarla quindi nello stampo.

Terminare con fette della seconda pera e guarnire secondo il gusto.

Ad es. con sbuffi di panna montata, con granella di mandorle, figurine fatte con la pasta avanzata, ecc ecc…(unica nota: forse metterci una pera in più sarebbe stato meglio)

part crostata

 …Pronti, diger seltz, VIA!

18 commenti

Archiviato in c'è post in cucina?