Archivi del giorno: novembre 27, 2007

Elioterapia al buio

 

Tornavo a casa, ieri sera, e mi ero accucciolata in quello spazio nero e gommoso tra le due carrozze del tram “2” (chi è romano o vive a Roma forse sa a cosa mi riferisco), che prendo per arrivare al capolinea, dove lascio la macchina la mattina. L’attenzione è caduta su una ragazza, piccina, tutta infagottata in un piumino rosso e con in testa un cappello, rosso anche quello, con un bel gattone nero disegnato.

Come siete belli, esseri umani, quando vi coglie un pensiero felice. Come è tiepido e rassicurante scorgere un sorriso che tira le guance e che sorprende anche chi lo fa, mentre riannoda i fili di qualcosa che si dipana nel cervello e scende fino al cuore. E la ragazza mezza nascosta dal suo cappellino, tramutava gli occhi in piccole lune, come i gatti quando allungano le zampe e tirano indietro le orecchie.

Ci si illumina a guizzi ed io ieri, solo guardandola, ho fatto elioterapia gratis.

Annunci

26 commenti

Archiviato in Quotidianità?