Archivi del giorno: settembre 11, 2007

grembiulino.

.

Il 18 Settembre del 1979 compii sei anni e fu anche il primo giorno delle elementari.

Un evento al quale mi avevano preparato per benino, con balletto estivo di genitori e parenti, tutti intorno a pile di quaderni, astucci grandi e ordinati, che potessero contenere i pastelli, la gomma, il temperino ed il giusto sprone per imparare a scrivere, a leggere, a competere (per mia madre).

Mia sorella mi aveva già dato una infarinatura di massima…e mi fregiavo di una (per l’epoca) rara abilità pre-scolastica nello scrivere e leggere tutte le lettere dell’alfabeto. Mi gonfiavo come un piccolo pavone e c’era chi diceva “Brava”.Si stava nella nostra camera, nei pomeriggi assolati, alla scrivania arancione, a mettere stanghette e ad impazzire per scrivere dritta la S o capire a cosa mai servisse l’H.

Poi, la scuola. E Michelina con un cartello con la “U” ed un grosso grappolone violaceo esplicativo avrebbe fatto grossi sbadigli in attesa di rompersi la testa sulla matematica. 

Di quella mattina di festa doppia (aaah, saperlo che è l’inizio delle fregature della vita sociale ed adulta!:-) ) io ricordo benissimo una sola assurda cosa: Avevo il grembiulino azzurro, i fiocchi azzurri, gli occhi azzurri e…le mutandine coi disegnini azzurri. 

😀

Annunci

39 commenti

Archiviato in "ma ci dica qualcosa di lei"