Archivi del giorno: agosto 2, 2007

c’èSSSSimpatìa!

Entro in ufficio e, ancor prima che inizi il normale orario di lavoro, sarcasticamente la capa del personale mi fa notare che quando sono nei paraggi si capisce subito (una collega ed io avevamo fatto una risatina) e si riconosce anche il mio respiro. Ora: vi confermo che non siamo sulla morte nera (….anche se….) e che io non sono Darth Vader, quindi inspiro ed espiro come tutti quanti…a parte cio’, è buffo sentire ciò alla luce di:

*mesi passati (a più riprese) in serena solitudine e mesto mutismo, mesi in cui il lavoro di redazione finiva, i collaboratori se ne adavano (questo lo potete anche cantare come Mina “la musica è finita, gli amici se ne vanno….”) la sottoscritta rimaneva come uno spaventapasseri in un campo di messi raccolte.

*riunioni in cui la gente di media, si fa questa idea di me: “cazzo che spigoli, quella. E’ tedesca, proprio…uuuh, mamma mia che seria, rimane là, statua di pietra col suo blocco degli appunti”

*Mega Capo il quale è riuscito a denominarmi “buddha” e altrettanto disinvoltamente, ora, ad etichettarmi come una specie di inquinatrice acustica circense….evidentemente.

Si perchè questo è il fatto: che gli/le “yes-man” di cui si circonda non hanno pensieri propri: se viene manifestata una opinione, puoi star certo che sia quella del capo ripetutta a pappagallino dalla Corte del Re Sole. Resta il fatto che sicuramente, e lo posso anche sottolineare con la penna rossa alla facciaccia loro, sia dotata di personalità e non sia esattamente incline al massificarmi o a dire sempre “zi buàno”. Ciò si deduce facilmente dalla mia busta paga e dai ruoli che dovrei ricoprire e non ricopro….ma preferisco mantenere la mia lingua poco felpata, non mi piace sleccazzare il sedere altrui. E poi c’è questo giochino, che amano taaaanto fare: destabilizzeisciòn using the provochesciòn. Cioè ti punzecchio continuamente su cose inesistenti del tuo carattere, o su cose esistenti del tuo carattere, per provocare una reazione (esasperata, il più delle volte) e quindi additarti esclamando un “eh!EEEH!… E! E lo vedi?? Lo vedi che si pensaaava che fossi così invece sei cosa’! ntz ntz ntz!!!”…se poi fai l’anguilla e sguisci via dalla stretta del giocatore, allora forse diventerà anche peggio: non ti hanno colpita in quel modo, quindi diventi una sfida.

Ma che fastidio però. Che gran fastidio….e vedere questa gente che pensa che il mantenersi sempre super partes equivalga ad esser signori, quando invece per gran parte di questi loschi figuri, vuol dire semplicemente far Ponzio Pilato e non avere alcuna saggezza nel silenzio. Semmai vuoto cerebrale.

Da questo, io scapperò appena possibile.

Ma ecco la vera parentesi tonda di c’èssimpatia di oggi. Mi accorgo che il Sig. Akismet, è l’antispam dei nostri bei blogghetti…lo clicco, gli dico “hey, piacere”, lo svuoto dei suoi contenuti spammanti e, fatto ciò, mi appare lui da una nuova finestra che mi dice (provvedo ad un copia-incola qui sotto):

 Spam bloccato

Akismet ha bloccato 3 messaggi di spam da quando lo hai installato.

Non c’è spam in coda di moderazione. Deve essere il tuo giorno fortunato. 🙂 

(smile incluso!)

17 commenti

Archiviato in Quotidianità?, Senza Categoria