“what’s the U.S.A. of it????”

(…) La seconda sparatoriaE’ quella con il bilancio più pesante. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo armato – non è chiaro ancora se aveva un complice – ha raggiunto dopo circa tre ore e nonostante il campus fosse blindato il Dipartimento di ingegneria, la Norris hall, distante almeno sette minuti a piedi dalla West Ambler. Qui, dicono fonti della Fox, è entrato nelle classi, cercando la fidanzata. In una classe avrebbe messo in fila gli studenti e avrebbe fatto fuoco. Una sorta di esecuzione. Bloody_gun

La portavoce della Casa Bianca Dana Perino ha precisato che "resta intatto il diritto al porto d’armi …".

Annunci

7 commenti

Archiviato in Attualità

7 risposte a ““what’s the U.S.A. of it????”

  1. la lobby dei fabbricanti di armi negli usa è potente, si sa. quello che mi colpisce sempre è l’incapacità di imparare dai propri errori…

  2. ciao e grazie per il benvenuto.
    In effetti mi sono portato molto avanti presentando subito la “PIPì”, ma sai come vedi una logica non c’è… come in America, dove ormai la logica è stata “forse” persa per strada…
    ciao

  3. Già…non c’è mai fine al peggio,la gente si scandalizza ma continua a tenere la sua bella pistola nel cassetto o il suo bel fucile dentro l’armadio…Il sig. Moore -purtroppo- nemmeno con mille “Bowling for Columbine” cambia le opinioni di certe teste ignoranti (che purtroppo sono la maggiorn parte….)

  4. ciao ti ho coinvolta in un fesso giochino blogghesco.. perdonami

    http://donnemorbide.blog.kataweb.it/donnemorbide/

  5. ciao Michela, inanzitutto grazie della tua visita…sono sconvolta per quanto successo, non riesco a farmene una ragione, soprattutto mi chiedo perchè ci sia ancora tanata libertà nel vendere armi, perchè non si pongano dei limiti per arginare questi fenomeni già accaduti in passato.
    Si resta a guardare le stragi, senza porre rimedi e soluzioni stabili…chissà quali interessi bollono in pentola!

  6. Ti ho invitato a fare un test da bloggari…Va sul mio blog e vedi!

  7. la portavoce della casa bianca aiuta molto a tranquillizzare e ad avvalorare le loro parole sempre su questa SICUREZZA…ditelo ai 32 morti. IMBECIIIIILLLLLIIII

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...