sciuè sciuè

Si va di corsa, di torna a casa tardi e ancora non si sa bene dove si sono ficcati gli utensili cucineschi. Si guarda con aria torva quello scatolone là all’angolo, dove -ovviamente sul fondo- di sicuro è rimasta quella pentola fon-da-men-ta-le per una cottura piuttostochè un’altra.

E quindi? Quindi ci si inventano piatti unici o quasi, abbinando alla semplicità della preparazione, una godutissima inaugurazione del forno. (ho dovuto riprendere le istruzioni… ci hanno messo i disegnini! Una pizzetta, una torta, un affare a tre strati, una lampadina, un pollo.…)

TIMBALLO DI PASTA ALLE ZUCCHINE, ZAFFERANO E PROVOLA

Ingredienti x 6 persone: 600 grammi di pasta tipo "conchiglie", 5 zucchine di grandezza media, due uova intere, una provoletta affumicata (ahò, lo so, la metto dappertutto, ma A ME MI piace tanto!!) un cipollotto o due scalogni, una bustina di zafferano, un brik e mezzo di panna da cucina, sale pepe olio extravergne d’oliva, parmigiano reggiano (facoltativo: un pizzico d’origano). Lavare accuratamente le zucchine, eliminare le due estremità e tagliarle a rondelle non troppo spesse. Far scaldare 3 cucchiai d’olio in una padella antiaderente, quindi rosolare un po’ zucchine e cipolla, per poi abbassare la fiamma e coprire con un coperchio, così da far stufare il tutto senza bisogno di aggiungere altri grassi. (qualora si asciugasse troppo, aggiungere una tazzina d’acqua). Zucchine_panna_e_zafferano
Dopo circa una decina di minuti, aggiungere la panna, il pepe, il sale e lo zafferano (e l’origano, se vi va), mescolare lasciando cuocere altri 5 minuti circa, poi spegnete. A parte avrete messo sul fuoco l’acqua per la pasta, che salerete al momento del bollore. Le conchiglie andranno cotte 2 minuti in meno rispetto al tempo di cottura riportato sul pacco. Timballo1
Scolate e disponete in una teglia da forno. Aggiungete il condimento, pezzetti di provola e le due uova sbattute. Mescolate bene, spolverate col parmigiano ed infornate a 200 gradi. Dopo qualche minuto accendete il grill e fate rosolare la superficie. Sfornare…lasciar riposare e quindi …PAPPARE!Timballo2

Annunci

13 commenti

Archiviato in c'è post in cucina?

13 risposte a “sciuè sciuè

  1. mi fai venire sempre una fame, michela…

  2. una teglia al cinque… opps a me che è ora di pranzo! che meraviglia Mic, è proprio golosa

  3. innamoratacruda

    gnam gnam gnam 😛

  4. Slurp slurp….
    Non e giusto!
    Dopo averti letto e gustato (con gli occhi) come faccio a consumare il mio panino prosciutto e formaggio?
    Cattiva….
    Buona….
    Le provo domenica!

  5. Mo’ graSSie graSSie!
    (e si vede pure un micro-pezzettino della cucina nuova!)

    ^__^

  6. Grazie per la ricetta.
    Visto che mi diletto di cucineria, proverò.

  7. Grazie, l’ho diligentemente copiata e la farò al più presto…Intanto ho cominciato un periodo di dieta (si spera che funzioni, ma tu mi hai notevolmente tentato).

  8. AJ

    ecco… forse l’unica parte che mi può riuscire è quella di pappare…

  9. MA FANTASTICO! IL POST PIù GUSTOSO DEL WEB!!! UELA’

  10. Copio tutttooooooooooooooo

  11. xAquila: cucinare è o non è uno degli sfoghi più “costruttivi” che ci siano?? 😉

    xI Care: come dissi già un’altra volta, in uno dei post culinari inserirò qualche piatto dietetico: ho passato un paio d’anni a preparane per un mio ex sempre a dieta!!!

    xAJ nnon sai quanto mi piacerebbe preparare una tavolata enorme di cosine buone da pappare e invitarvi tutti!!

    xsundancekyd: Oh Grazie mille!! Se ti va clicca sulla categoria “c’è post in cucina”: ci sono le altre ricette già postate sul blog.

    x Zaub: eh no!! Che per sabato quello che ti metterai ti dovrà entrare a pennello, signorina!! (ancora per poco, poi dovrai venì a giocà a calcetto co’ noi: la squadra delle SignoRRe).

  12. laura

    VOgliamo Michela alla Prova del cuoco, via la Clerici e la Moroni

  13. “PERFAVORE NON CANCELLARE”
    ________________________
    Mi diceva. Ma dal momento che il suo blog ce l’ha, per mandare “MESSAGGI” a chi crede può usare il suo.

    Caro/cara, già una volta hai lasciato qui quanto nel tuo pensiero che nulla aveva a che fare con il post di riferimento e non è stato cancellato, ma stavolta credo sia opportuno darti un freno.

    Michela.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...