Archivi del mese: febbraio 2007

let ‘em go.

Vt6_2Faccio il girotondo attorno a queste ore, che separano me da una data e da un ricordo, da un segno impresso a fuoco, premuto forte, che mi ha tenuto la testa ferma, per farmi guardare nell’atto di marchiarmi. Non si è mai troppo grandi e forti per provare un vero dolore, io ricordo un interminabile attimo in cui ho lasciato andare a giocare la mia parte piccina. L’ho lasciata scendere di sotto, le ho dato giocattoli vistosi, una merenda insana ma grondante cioccolato, le ho detto "Vai". Ho coperto con le spalle uno spettacolo che non doveva vedere e l’ho seguita col pensiero, augurandole di rimanere felice così, senza dover essere testimone mai, di un ciclo che si compie, di una fase che finisce.

Non è mai facile lasciar andare qualcosa o qualcuno. Anche quando ti rendi conto che lo ritrovi puntuale là, ogni anno che passa. E il brutto qual è?

Dover dire addio ogni volta.

Annunci

5 commenti

Archiviato in un'accettata

C come cuore, C come cane.

MoreMi trovo a pensare "Fantastica, questa è davvero meravigliosa, a ‘sto giro ha superato se stessa!!" ma poi mi ricredo, perchè la "visitina" dopo, ha nuovamente raggiunto vette superiori.

E lo penso ogni volta che la leggo, guardo, ammiro. Si accoglie quindi su questo blogghetto l’invito di Tizzio e acclamo a gran voce la bravura di

VALENTINA. (cliccare, please!)

Capocce così ripiene di materia non certo solo grigia, ma assai multicolore, dovrebbero avere uno spazio ben più illuminato. Non siamo egositi…mica la vorremo tenere tutta per noi, no?

Michelina streghina (sempre commentatrice muta)

3 commenti

Archiviato in Attualità

Katacommenti?

Mi unisco alla schiera dei non più commentatori . (per EMMINA: non è che io non voglia più commentare!! Sia a me che a molti altri utenti kataweb dà o un errore di connessione o di visualizzazione: non è possibile lasciare commenti!)

E ripeto quindi: La faccenda anzichè risollevarsi, KATAWEBBE, si complica, eh? Che vulimmo fàcere?

5 commenti

Archiviato in Attualità

°_° ??! (mi stupisco da sola, ovvìa!)

Ranze1RANSIE LA STREGA (Tokimeki Tonight)
Autore: Riccardo Zara
Cantata: dal gruppo "I Cavalieri del Re"
Anno: 1985
Simpatica e carina, è una , [ oh, Ransie-re! ]
non si direbbe in giro che ha un papà vampiro, [ oh, Ransie-re! ]
lo sguardo è sempre acuto come mamma lupo, [ oh, Ransie-re! ]
anche se lei è sincera, a volte fa paura perchè…

Ransie è una strega molto bella e deliziosa sai,
ma se si arrabbia allora sono guai,
sa usare tutte le magie,
per fare mille e più follie
Ransie è una strega sempre dolce e premurosa sai,
ma se s’infuria allora sono guai,
anche se adesso è innamorata,
lei non dimentica la meta, perchè…
Ransie una strega è!

A volte è assai curiosa, ma mai presuntuosa, [ oh, Ransie-re! ]
se lei per caso sbaglia poi ti chiede scusa, [ oh, Ransie-re! ]
sa essere galante, sempre divertente, [ oh, Ransie-re! ]
ma se gli fai uno sgarbo, come un gran petardo scoppierà…

Ransie è una strega coraggiosa, non si piega mai,
lei sa di essere una maga, sai,
sa usare tutte le magie,
per fare mille e più follie
Ransie è una strega molto bella e deliziosa, sai,
ma con la scopa lei non vola mai,
anche se adesso è innamorata,
lei non tradisce la sua vita, perchè…
Ransie una strega è!

Ransie è una strega coraggiosa, non si piega mai,
lei sa di essere una maga, sai,
sa usare tutte le magie,
per fare mille e più follie
Ransie è una strega molto bella e deliziosa, sai,
ma con la scopa lei non vola mai,
anche se adesso è innamorata,
lei non tradisce la sua vita, perchè…
Ransie una strega è!

non vi ricordate le parole di quello che era il vostro cartone preferito?? Queste sopra io le ho trovate qui 

🙂

2 commenti

Archiviato in Scemitudine

esterno-sera: martedì grasso

Coriandoli che curano ferite nel selciato. Un bat-man bambino risponde agli attacchi di un papà moschettiere con piccole dita indossate come corna taurine.Coriandoli_grandi_engim1 Il verso che fa è quello di un indomito cavallo, ma che importa?

Piazza del Popolo è sua, così come la stella filante di un sorriso che, stasera, ignaro, ha strappato ad una passante.

4 commenti

Archiviato in Quotidianità?

The Addams Family

Morticiami aggiro decapitando mentalmente rose come Morticia Addams

aprendo porte con l’allegria di Lurch

progettando giochini alla Pugsley

maledicendo le doppie punte come forse fa il cugino Itt

bramando di far saltare in aria qualcosa e qualcuno come Gomez coi suoi trenini

non riuscendo ad accendere lampadine nella mia testa come invece farebbe agevolmente lo Zio Fester

fissando sguardi con la tenerezza di Mercoledì

avendo voglia di farmi suggerire qualche ricettina da Nonna Addams

e come "mano" vi saluto, che mi sa che per oggi è meglio!

7 commenti

Archiviato in Quotidianità?

voleva un compasso per chiudere il cerchio.

Compasso(ANSA) – TOKYO, 20 FEB – La pena di morte e’ stata chiesta in Giappone contro l”assassino del Web’, un uomo incriminato per l’uccisione di tre giovani. Tramite un sito di ‘aspiranti suicidi’ il trentottenne aveva contattato le sue vittime e dopo avere conosciuto di persona ciascuno dei tre, gli aveva dato appuntamento in un luogo solitario e lo aveva strangolato. Dichiarato sano di mente, l’imputato ha detto di voler essere condannato alla pena capitale.

Lascia un commento

Archiviato in Attualità