se di lunedì.

Ho iniziato indossando ripido scollo su sfacciate morbidezze. Incredibile: non me ne sono vergognata.

Ho continuato ostentando sicurezza. Insperato: mi hanno creduta.

Sto proseguendo alternando scritti personali a mail lavorative. Stupefacente: tengo il filo.

Finirò salutando questo giorno come uno dei più produttivi degli ultimi sei mesi. Sempre saputo: underpressure la Micky rende di più.

Annunci

12 commenti

Archiviato in Quotidianità?

12 risposte a “se di lunedì.

  1. Copriti, c’hai uno scollo che si vede da qui!

  2. e secondo te perchè mi hanno creduta e non hanno opposto le solite idiote resistenze senza costrutto e motivo??
    ;->
    Dissimula e confondi! Dissimula e confondi!!

  3. A volte una piccola apertura aiuta di più di un portone spalancato.
    Buon lunedì.
    Clio

  4. laura

    UNder pressure, pressure, pressure…(David Bowie e Freddy Mercury, da paura!…)

  5. essere sottopressione rende più produttivi purchè la cosa abbia una durata limitata…poi si scoppia!

  6. :::Bùmm::: fece Michela.
    O era la protesi al seno??
    (uè, non ce l’ho, ehh??)

  7. Non ascoltare Perla, non ti coprire che fa caldo!

  8. hai letto anche altri libri di John Irving (che citi nella colonnina qui a fianco)?
    A me piace molto, fin da quando (era il 1978 o ’79) lessi IL MONDO SECONDO GARP.

  9. Si Luciano! Li ho letti quasi tutti! L’ultimo non l’ho finito…arrivata a metà mi sono (temporaneamente) arresa. Mi ha un po’ deluso.

  10. laura

    QUALCUNO HA PARLATO DI IRVING?io lo adoro.
    ‘Il mondo secondo Garp’e ‘Hotel New Hampshire’ sono fra i miei libri del cuore.
    Ho amato molto anche ‘Vedova per un anno’.
    Epperò l’ultimo non l’ho comprato; non mi ispirava, mi sembrava una ripetizione.
    il mondo di Irving, con le sue ossessioni, lo conosciamo, eho l’impressione ch eormai non potrebbe aggiungere granchè(tanto, quelle meraviglie che ho citato le rileggerei un sacco di volte, soprattutto Garp)

  11. laura

    QUALCUNO HA PARLATO DI IRVING?io lo adoro.
    ‘Il mondo secondo Garp’e ‘Hotel New Hampshire’ sono fra i miei libri del cuore.
    Ho amato molto anche ‘Vedova per un anno’.
    Epperò l’ultimo non l’ho comprato; non mi ispirava, mi sembrava una ripetizione.
    il mondo di Irving, con le sue ossessioni, lo conosciamo, eho l’impressione ch eormai non potrebbe aggiungere granchè(tanto, quelle meraviglie che ho citato le rileggerei un sacco di volte, soprattutto Garp)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...