leggere, ma fare anche di conto

Smile_by_th3rdeye Ho ricevuto una telefonata dove ho sentito voci aperte. Anche la mia. Mica da poco. = 3 sorrisi

Ho visto mia cugina. Alla quale devo tante piccole cose, una dopo l’altra. Cose che mi hanno cinto il cuore di bei pensieri. Tutti per lei. Era qui di passaggio dalla sua nuova città d’appartenenza, Torino. Mi mancava un (bel) po’. = 5 sorrisi

Siamo state a mangiare al ristorante japanese, che mi piace tanto. Il mio sushi lunch (suscilanciiii come dicono le camerierine giapponesine) che con poco mi dà tanto. = 4 sorrisi (1 della pancetta)

Tot. = 12 sorrisi (13,con quello della pancetta. Numero fortunato.)

Annunci

5 commenti

Archiviato in Senza Categoria

5 risposte a “leggere, ma fare anche di conto

  1. GC

    Dovìè che vai quando sei di sushi? Io il giapponese lo adoro, ma che prezzi… *sigh*

    G

  2. AAAAh beh…
    L’Hamasei è senz’altro bello, ma visto l’ambientino chic il prezzo ne risente. (ma la qualità è ottima)
    Io ormai vado quasi sempre da “Rokko”. Uè, non si rida, è il nome di un monte giapponese! Il sushi-lunch menù costa solo 10 euro. Via rasella…Oppure ti invito a provare F.I.S.H. in via dei serpenti (rione Monti). Una regola, comunque, vale per tutti: meglio a pranzo, perchè a cena i “menù” di solito non ci stanno e ti arriva la mazzata da 50 euro.
    Sushi_maki_micky

  3. GC

    Io mi ritrovo a volte da “Rappongi” a via Firenze, ci sono incappato appena aperto ed è molto carino come atmosfera ed era abbastanza ragionevole sui prezzi…ma da quando è stato scoperto dalla massa… sigh.

    Comunque, non si capisce perchè in Italia (ho provato anche a padova e firenze, uguale) in media il prezzo di ogni pezzo di sushi, quello che sia, è sull’euro/euro e cinquanta mentre in Francia o Germania è sui 40/50 centesimi.

    L’unica è imparare a farselo, mi sa…

    G

  4. La Nonna Papera che c’è in me (quella che ama provare tutti i piatti della cucina estera) si impegnerà sulla materia!
    😀
    ti saprò dire anzi, magari troverai proprio un post “dedicato”, chissà!

  5. GC

    Dunque…

    oggi a pranzo ho fatto due passi e sono andato a curiosare al Rokko, che curiosamente si trova proprio di fronte all’Albrecht, il posto dove viene fatto il miglior gulash della città (insieme a tante altre cose buone).

    Devo dire, carino, ma:

    a)le bacchette leggere usa e getta non si possono vedere

    b) CARO!!! Un Nigiri a 2 euro e mezzo (7 a 17 euro) è tanto…

    c) mi sa che non prendono i tickets, peccato mortale per un ristorante al centro di Roma.

    Ergo, mi sa che mi tengo il mio Roppongi.

    Però, se uno di questi giorni ti va di fare un salto dalle parti di Piazza della Repubblica, ti invito a pranzo, che non so mai con chi andarci (i miei colleghi sono un tantino tradizionalisti e da solo fa tristezza).

    G

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...